Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Marketing territoriale, perchè farlo e chi lo fa

Del: 05/05/2004

Un progetto all’avanguardia in Italia, un esperimento pilota che ha già fatto parlare di sé non solo per la sua innovazione, ma anche perché è stato inaugurato in un momento non felice per l’economia della zona: è il Progetto di Marketing Territoriale promosso da Provincia, Comune di Parma, Camera di Commercio e Università degli Studi di Parma.

Un’iniziativa che nasce con il chiaro scopo di promuovere il territorio in maniera proattiva e coordinata, che coinvolge più di cinquanta enti pubblici e realtà private, imprenditori e mondo accademico, in uno scambio simbiotico di know- how, lavorando contemporaneamente su tre temi: imprese, turismo e socialità.

A presentarla ad un folto e attento pubblico, il convegno “Marketing territoriale perché farlo e chi lo fa”, organizzato da AISM- Associazione Italiana Marketing e dalla provincia di Parma.


I relatori hanno esposto le considerazioni e i vari aspetti dell’iniziativa che, bypassando il mero aspetto turistico, coinvolge l’economia, la cultura e l’intero tessuto sociale della zona.

Infatti il progetto parmense si distingue non solo per l’attenzione alla competizione di impresa, ma anche agli aspetti sociali ed ambientali: portare avanti un’azione coordinata e sinergica per rendere più competitiva la provincia e, allo stesso tempo, migliorare la vita dei cittadini, consentendo la presenza nella progettualità di tutte le realtà territoriali.

Al convegno hanno partecipato in veste di relatori: Maurizio Chiesura, presidente AISM, Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia di Parma, Elvio Ubaldi, sindaco di Parma, Alfredo Alessandrini, direttore generale Provincia di Parma, Cesare Azzali, direttore Unione parmense industriali, Paolo Borzatta, di Studio Ambrosetti, Paolo De Castro, presidente Nomisma, Giuseppe Fattori, direttore Sistema comunicazione e marketing Ausl di Modena, Gino Ferretti, rettore dell’Università degli Studi di Parma, Vittorio Prodi, presidente della Provincia di Bologna, Roberto Ruozi, presidente Touring Club Italiano, Edoardo Sabbadin, docente Università degli studi di Parma, Rinaldo Sassi di Erresse associati, Andrea Zanlari presidente della Camera di Commercio di Parma.

                                                    Rossella Ivone


Approfondisci le tematiche trattate dai relatori nei documenti allegati.

 
 

Business Video