Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Premio Takunda: vincere con la solidarietà

Del: 06/05/2004

La speranza viene dall’Africa: compie 3 anni il primo bimbo dello Zimbabwe nato sano da madre sieropositiva.
A lui intitolato il riconoscimento che verrà consegnato nel corso di una serata di gala al Teatro Donizetti di Bergamo lunedì 10 maggio.

L’istituzione del Premio coincide con la visita del piccolo Takunda e di sua madre in Italia: un viaggio dall’Africa per dire agli italiani che sconfiggere l’Aids è possibile.

Lunedì 10 maggio alle ore 21 al Teatro Donizetti di Bergamo si terrà la prima edizione del Premio "Takunda": vincere con la solidarietà”, promosso dal Cesvi in collaborazione con la Provincia di Bergamo.

Il Premio alla solidarietà internazionale nasce per volere del Cesvi, organizzazione umanitaria indipendente, attiva in 35 Paesi con progetti di lotta alla povertà e di sviluppo sostenibile.

Un Comitato di Selezione e una Giuria d’Onore, nelle cui fila si contano personalità del mondo del giornalismo, dell’economia, dello sport, della medicina, della cooperazione internazionale, della cultura e delle istituzioni locali, definiranno i vincitori delle 5 categorie: Progetto, Protagonista sul campo, Testimonial, Comunicazione in Italia, Azienda sostenitrice e Premio speciale “Bergamo per il mondo”.
Questo premio, patrocinato dal segretariato sociale RAI e già insignito di un premio di rappresentanza dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, porta il nome di un bimbo africano che proprio a maggio compirà 3 anni.

Takunda significa “Abbiamo vinto” ed è il nome che la mamma Safina ha scelto per questo bimbo speciale, simbolo di vita e di speranza per l’Africa flagellata dall’Aids. Takunda infatti è il primo bambino dello Zimbabwe nato sano da madre sieropositiva, grazie al progetto del Cesvi “Fermiamo l’Aids sul nascere”.

Il Premio "Takunda" : vincere con la solidarietà” vuole promuovere i progetti che sostengono l’autosviluppo attraverso sfide innovative e attraverso il protagonismo dei beneficiari.
Sponsor del Premio è l’azienda che ha brevettato la Nevirapina, la Boehringer Ingelheim. La multinazionale farmaceutica tedesca ha sottoscritto accordi con i Paesi africani più colpiti dall’Aids, per fornire gratuitamente il farmaco alle strutture sanitarie che applicano il protocollo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per la prevenzione della trasmissione mamma-bambino.

Per premiare i vincitori, si alterneranno sul palco: Dario Ballantini, Lella Costa, Cristina Parodi e il Trio Medusa. Oltre alla premiazione dei vincitori delle cinque categorie, l’evento vedrà lo spettacolo di teatro acrobatico africanoCreature” di Marcello Chiarenza e Alessandro Serena, al suo debutto europeo, un contributo filmato inedito della Gialappa’s band e altre performance musicali.

La serata sarà presentata da Francesca Senette.

 
 

Business Video