Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Ducati, e-commerce da sprint

Del: 25/06/2004

Tremila moto vendute sul web, un eStore con prodotti studiati ad hoc per persone che non soltanto guidano la moto, ma "la vivono": cresce sempre di più il successo di Ducati.com.

Ma perché è nato questo progetto? E come si è sviluppato?
Lo abbiamo chiesto a Francesca Rossetti, project manager e-commerce di Ducati.com.
La decisione di creare una società indipendente completamente dedicata alla gestione del canale Internet nasce in seguito al successo tanto clamoroso quanto forse insaspettato della vendita on-line della moto MH900e, edizione celebrativa in omaggio al pilota Mike Hailwood. I primi mille esemplari vennero venduti nei primi trenta minuti di apertura delle transazioni il primo gennaio del 2000. Alla fine della stessa settimana venne venduta l’intera produzione.
Da qui poi la volontà del management di investire in modo più strutturato sul canale internet creando una società dedicata e controllata dalla Holding: Ducati.com La nuova versione del sito ha visto la luce il 12.settembre 2000 replicando il successo di vendita on-line con la proposta della 996R (350 moto vendute in un pomeriggio). Altri esempi di moto vendute attraverso il canale internet sono: 998 Bayliss (400 unità) Monster Fogarty (300 unità) 999R (300 unità).

In che modo ha contribuito il merchandising virtuale a vivificare il rapporto dell’azienda coi clienti?
Il merchandising virtuale è solo un minimo dettaglio della Community Ducati. Le moto, il mondo degli accessori e l’abbigliamento rappresentano il centro di gravità per poter fare sognare tutti i nostri fan. Alla nostra “tribu” si accede attratti da diversi totem che caratterizzano l’azienda: la storia, la tradizione, il design, il mondo delle gare, gli eventi, i club, e tanto altro ancora. Da qualunque porta entri, il nostro fan potrà sperimentare il mondo Ducati e vivere la passione che lo caratterizza.
Ed è proprio questo che faremo con il nuovo catalogo elettronico che andrà on-line a breve. Il nuovo Store virtuale metterà a disposizione dei fan Ducati tutti i prodotti (accessori e apparel/merchandising) commercializzati dalla nostra azienda. Alcuni prodotti saranno acquistabili on-line altri saranno solo visionabili e acquistabili presso il punto vendita più vicino. Ma tutti visibili e desiderabili da parte della nostra tribù. Inoltre il nuovo eSTORE sarà in grado di “comunicare” one-to-one costruendo offerte dedicate ai singoli clienti.

L’e-commerce avanza sempre di più: perché Ducati ci ha creduto anche in un momento in cui gli entusiasmi riguardo la new economy erano ormai raffreddati? Avete nuovi progetti per il futuro?
Riteniamo che il canale Internet in tutte le sue istanze, quindi compresa quella della vendita, sia un canale fondamentale e indispensabile nella gestione della relazione fra l’azienda e la community di appassionati di tutto il mondo.
In particolare siamo in un momento di completa ristrutturazione del nostro sito che va dall’aggiornamento software e hardware (resosi necessario a fronte dell’incremento continuo di traffico) al restyling dei suoi contenuti e della veste grafica.

Quanto ha contato la forza del web per la riuscita di un evento come il Word Ducati Week che lo scorso maggio ha riunito 45.000 appassionati a Misano Adriatico?
Il canale internet rappresenta per Ducati uno dei principali canali di comunicazione. Basti pensare che nello scorso anno il sito è stato raggiunto da più di 7 milioni di unique visitors.
In occasione del World Ducati Week è stata elaborata una campagna promozionale e di comunicazione articolta su tutti gli strumenti offerti dal canale: ecard. Newsletter, sito dedicato, download... Il tutto affiancato dal sistema di vendita on-line dei biglietti (circa il 10% del totale dei biglietti venduti è stato gestito on-line). Il sito nelle varie istanze ha registrato più di 300.000 visite.

Quali sono le caratteristiche dei clienti Ducati “internet oriented” e cosa si aspettano dal vostro sito?
Il più forte e forse unico elemento comune ai nostri tifosi on-line è proprio la passione per la Ducati. I membri della nostra comunità provengono da tutti i luoghi del mondo, hanno profili e caratteristiche a volte profondamente diversi: questo evidentemente rende più complessa la gestione della comunicazione e dell’offerta commerciale on-line. Per questo cerchiamo di mantenere sempre viva l’interazione con i nostri tifosi centrando tutte le nostre azioni sui core valus (o totem) dell’azienda.
Il canale internet consente all’azienda di dialogare e interagire con la propria comunità. Un esempio assolutamente esplicativo è la presentazione delle nuove moto SportCalssic in concomitanza al lancio di un sondaggio on-line in cui l’azienda ha chiesto ai propri tifosi un’opinione sulle moto. Abbiamo ricevuto oltre 14.000 risposte che hanno contribuito in maniera determinante a trasformare un concept in una nuova famiglia di moto. Facciamo sognare la nostra tribù!

                                                             Rossella Ivone

 
 

Business Video