Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Gran Prix della Pubblicità

Del: 25/06/2004


In un teatro Manzoni stracolmo si è svolta lo scorso 17 maggio la XVII edizione del Grand Prix di Pubblicità Italia.
L’evento premia la campagna pubblicitaria più efficace e assegna prestigiosi riconoscimenti ai protagonisti del mondo della comunicazione.
Il vincitore del Grand Prix è stato lo spot Heineken, ideato dall’agenzia J. Walter Thompson e prodotto da FilmMaster.
Le campagne sono state votate dai presenti in sala attraverso i telecomandi.

Premiato anche lo spot radiofonico Twix, realizzato in collaborazione con Nove Nove pubblicità.

The New York Festivals, partner del Grand Prix, porterà in finale la campagna Heineken anche all’importante concorso statunitense.

La giuria del Festival ha poi attribuito un premio a una delle campagne in gara e ha scelto lo spot Peugeot 206 SW dell’agenzia Euro RSCG.

Il Premio per la comunicazione pubblica è andato al sindaco di Genova Giuseppe Pericu per aver saputo creare una comunicazione internazionale di grande efficacia in occasione delle celebrazioni per Gennova 2004, capitale europea della cultura.
A consegnargli il premio Carlo Freccero, uno dei protagonisti della televisione italiana che ha scherzato, ma nemmeno tanto, definendo Chiambretti e lui stesso dei membri del club degli emarginati.

Un caloroso applauso ha accompagnato il Premio alla carriera a Giorgio Faletti, per la sua carriera poliedrica come artista, cantante, scrittore. 
"Spero non sia un epitaffio - ha scherzato Faletti - di cose da fare ne ho ancora molte, compreso il pizzaiolo". A premiare Faletti c’era il vice direttore generale comunicazione di Publitalia, Gianluca Rosselli Del Turco, uno degli uomini che hanno fatto la storia della televisione commerciale italiana.

Il direttore de Il Sole 24ORE, Guido Gentili, ha poi consegnato a Enel il Premio per la comunicazione corporate, assegnato con questa motivazione: Per avere saputo rinnovare in modo efficace la propria strategia di comunicazione in funzione del cambiamento del mercato.

Il Grand Prix ha assegnato poi il primo Premio testimonial ai due personaggi che hanno ricevuto il maggior gradimento del pubblico:per la categoria testimonial sportivi il vincitore è stato Valentino Rossi per la campagna Telecom Alice, mentre per quelli non sportivi ha vinto George Clooney con la campagna Martini.

Tanti i momenti esilaranti che ha saputo creare l’irriverente presentatore Piero Chiambretti, che ha dato ai presenti appuntamento al prossimo anno.

 
 

Business Video