Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Enel, collocamento con i minispot

Del: 15/10/2004

Nuova offerta di azioni Enel, annunciata da due nuovi soggetti della campagna Enel.


Uno spot con soggetto "pescatori" di 15 secondi annuncia l’imminenza della possibilità di prenotare le azioni.


Poi il soggetto "campeggio" da l’annuncio che in banca  è possibile fare la prenotazione dei titoli.


La pianificazione coinvolge tutte le principali reti televisive terrestri e via satellite.
Anche sulla stampa vi è una nuova pagina che ricorda: "Avrà forme che non ci immaginiamo neppure, ma l’energia ci sarà sempre".
Il nuovo soggetto, oltre a dare un focus sul ruolo di Enel sui mercati internazionali e nel settore del gas, aggiunge informazioni sui vantaggi.
"La pianificazione coinvolge un ampio segmento di quotidiani e periodici" dice Silvia Fellegara, responsabile pubblicità e publishing di Enel: "Anche nella fase di collocamento la comunicazione di Enel rimane coerente con la sua filosofia e la sua missione. Abbiamo evidenziato il valore dell’energia perché è un valore oggettivo, qualcosa di cui non faremo mai a meno, di concretamente solido, di indispensabile. In questa fase, abbiamo voluto aggiungere una visione prospettica del settore dell’energia, sottolineando con il visual e con l’head "Avrà forme che non ci immaginiamo neppure…" la quotidianità del bisogno di energia elettrica anche nel futuro, seppure in modalità nuove, avanzate.
Dove Enel, grazie anche all’attività di ricerca, continuerà a svolgere un ruolo primario". L

a campagna è stata realizzata dall’agenzia Saatchi & Saatchi, con la direzione creativa di Luca Albanese e Francesco Taddeucci. Lo spot è stato prodotto da The Family con la regia di Fabrizio Mari e la fotografia di Max Gatti.

 
 

Business Video