Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Si fa musica nel PDV

Del: 05/11/2004

Nel nuovo contesto di mercato molti principi del marketing classico risultano obsoleti per garantire rendimenti crescenti nel lungo periodo come in passato.
Le componenti hard dei prodotti possono essere facilmente imitate e confrontate, rendendo il prezzo l’unico fattore discriminante. Inoltre, a livello sociale, si assiste all’esplosione di una cultura di loisir (Morin 1974) con l’aumento esponenziale della domanda di intrattenimento, la spettacolarizzazione dell’esistenza e la ricerca del divertimento come stile di vita.

Sono questi gli elementi che pongono le basi per la nascita del Marketing Esperienziale, un approccio in cui l’impresa si concentra sull’esperienza totale vissuta dal consumatore ogni qualvolta entra in contatto con la marca.
L’azienda dovrà quindi cercare di mettere in scena un’esperienza completa e multisensoriale che non si limiti ad intrattenere, ma di coinvolgere il consumatore.
L’obiettivo finale è la creazione di un’esperienza olistica, che integri esperienze sensoriali (SENSE), affettive (FEEL), cognitive (THINK), comportamentali (ACT) e sociali (RELATE).
Non si parla di brand indicators ma di experience providers.

E’ in questo contesto che si inserisce il fenomeno delle Radio Instore, in cui l’esperienza significativa sul punto vendita, in sé e non rispetto al bene o al servizio acquistato, assume un valore di tipo economico, rendendo l’acquisto una parte integrante del benefit offerto dal prodotto.

La ricerca sulle Radio Instore in termini qualitativi (analisi delle modalità di fruizione e percezione del mezzo) e quantitativi (quantificazione e profilazione dell’utenza) costituisce, al contempo, uno step importante verso una maggior comprensione dei più recenti sviluppi della comunicazione del punto vendita e la volontà di apertura, da parte di un nuovo media dalle grandi potenzialità, al mondo degli investitori pubblicitari.
In questo contesto si inserisce il progetto AUDINSTORE, un’indagine campionaria unitaria sull’ascolto delle Radio Instore presenti su tutto il territorio nazionale e locale.

AUDINSTORE rileva informazioni che consentono di stimare il numero, la composizione dell’ascolto ed il profilo dei visitatori instore a livello totale in Italia, per area geografica e per singole regioni.

L’indagine AUDINSTORE e’ condotta su un campione di persone rappresentativo della popolazione che frequenta gli store di eta’ superiore agli 11 anni.
La rilevazione per conto di Audinstore e’ effettuata per la parte qualitativa da ACNielsen.


Ma quali sono le imprese che finora hanno utilizzato le radio instore in Italia? E con quali risultati? Scoprilo nel pdf allegato!

 
 

Business Video