Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

IAB Forum, adv online in Italia

Del: 05/11/2004

  Guarda il nostro servizio su M-Channel, clicca qui!

Un interesse crescente da parte delle imprese e un livello sempre maggiore in investimenti pubblicitari: il 2004 è stato l’anno del decollo e dell’affermazione della pubblicità online.
A sottolinearlo, gli esperti e manager interventuti allo IAB Forum 2004, che si è svolto a Milano lo scorso 26 ottobre.

Il convegno organizzato dall’Interactive Advertising Bureau ha tracciato un quadro preciso sull’andamento della pubblicità in Rete e,
di riflesso, delle tendenze del mercato.
Le aziende italiane e- non solo i big spender- hanno finalmente approcciato la Rete in maniera proattiva, all’interno di un’articolata strategia di comunicazione, considerando il web uno strumento indispensabile per avvicinare la domanda in maniera informale e coinvolgente.
Se generare contatti e valorizzare la brand awarness restano le principali finalità dell’advertising online, il web si sta rivelando sempre più un efficace strumento di direct marketing e di e-business, come hanno sottolineato i manager presenti al convegno, che hanno presentato case history di successo in settori estremamente eterogenei.
Nonostante il crescente interesse delle nostre imprese e dell’inarrestabile sviluppo di Internet (su 16 milioni di utenti online, tre milioni utilizzano la banda larga), la luce emanata dal web non è priva di ombre.

“Il 2003 è stato l’anno della prima verifica- ha sottolineato Layla Pavone, presidente di IAB Italia- mentre il 2004 ha portato i primi frutti in termini di ritorno degli investimenti.
Tuttavia il nostro Paese risente ancora di un ritardo notevole rispetto alla media europea.
E’ infatti assolutamente sproporzionata la quota percentuale di budget dedicato all’online all’interno del media mix rispetto ad altri media come la televisione. Finora l’adv sul web si è assestato a bassissimi punti percentuali, ma siamo fiduciosi che entro due anni si potrà raggiungere il 5% di market share, anche grazie alla sensibilità che eventi come il nostro riescono a far scaturire nei marketing manager.”

                                                        Rossella Ivone

Approfondisci negli allegati alcune case history di successo presentate allo Iab Forum e guarda il nostro servizio sullo IAB Forum 2004!

 
 

Business Video