Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Risparmiare a Natale

Del: 23/11/2004

“Lo shopping online sicuramente consente di risparmiare tempo e soldi. – ha dichiarato Giulio Finzi, Fondatore di Costameno.it – In questo periodo di rincari incondizionati, confrontare i prezzi sul web prima di comprare può diventare una buona abitudine degli italiani.
Sono certo che, sperimentato il servizio, lo si riutilizzerà sicuramente ogni volta che si intenda fare acquisti attenti e oculati. Stiamo registrando un costante aumento dei nostri utenti.
Si tratta di segnali importanti che provengono dai consumatori sempre più disponibili a sperimentare gli acquisti online, ma anche sempre più misurati nella spesa.”

23 le merceologie messe a confronto sul sito per oltre 300.000 prodotti. Impossibile non trovare il regalo più giusto per le prossime festività natalizie.
E se si desidera viaggiare, nella sezione Voli a basso costo si possono confrontare i prezzi dei voli aerei offerti da tutte le principali compagnie a basso costo operanti in Italia. Sono 19 gli operatori messi a confronto da questo sito di comparazione.
Il motore di ricerca è consultabile per tratta desiderata, data e orario del volo. Si tratta del primo servizio in Italia che permette al viaggiatore, con pochi clic di mouse e soprattutto entrando in un solo sito Internet, di confrontare la ricca offerta low cost e di comprare immediatamente il biglietto più conveniente.
Su alcune tratte, come ad esempio il volo Milano – Barcellona la differenza di prezzo tra quello massimo (220 Euro) e quello minimo (50 Euro) è di oltre il 77% (dati Costameno.it rilevati il 6 Novembre 2004).
La sempre maggiore attenzione degli italiani verso l’e-commerce è stato confermata anche quest’anno dal successo della seconda edizione di e-commerceland: oltre 250.000 visitatori e un fatturato di più di 1 milione di Euro realizzato dai 33 opeartori che hanno voluto incontrare i propri utenti in Smau.
Lo stesso Beppe Grillo, a sorpresa tra i visitatori di e-commerceland, si è dichiarato sostenitore del commercio elettronico proprio per la sua utile funzione di comparare i prezzi prima di comprare.

In occasione di e-commerceland, sono stati aggiornati i dati sul settore da Politecnico di Milano e ANEE-ASSINFORM: 2 miliardi di Euro il fatturato dell’e-commerce italiano con una crescita del 68% rispetto al 2003, 2 milioni gli shopper e oltre 10 milioni coloro che si informano online prima di comprare.

I vantaggi rilevati dagli shopper soprattutto in termini di costo e di possibilità di comparare i prezzi prima di comprare.
Il valore associato all’info-commerce nel 2003, pari a circa 5,7 miliardi di Euro, nel 2004 raggiungerà 10,9 miliardi, con un incremento del 90%. Per l’82,3% degli info-shopper i motori di ricerca sono il punto di riferimento per cercare informazioni prima di acquistare.

Approfondisci l’articolo nell’allegato!

 
 

Business Video