Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Interattività, quale appeal?

Del: 30/11/2004

 Guarda le interviste ai protagonisti del mondo media!


Si è svolta lo scorso 15 novembre, la giornata conclusiva del Premio Cenacolo Editoria e Innovazione.

Giunto alla quinta edizione, il premio Cenacolo è divenuto un importante appuntamento dedicato alla promozione dei più innovativi prodotti editoriali e delle campagne di comunicazione realizzate in Italia.

Durante la manifestazione, a cui hanno preso parte è stato presentato anche la ricerca “Interattività, quale appeal?”, condotta da Adriano Solidoro dell’Università Milano Bicocca per monitorare i fenomeni emergenti nel mondo dell’editoria.

Con l’avvento delle tecnologie innovative come il digitale terreste, il telefono UMTS, la radio e la tv digitale sta, infatti, cambiando l’industria dei contenuti e il modo di affrontare il mercato della multimedialità, così come cambierà radicalmente lo stesso ruolo degli utenti, che diventeranno in parte editori di programmi personalizzati.

Ma quali contenuti andranno prodotti per i nuovi media quando il telefono UMTS permetterà la visione di programmi televisivi?

Inoltre, all’utente interesserà davvero vedere la televisione su uno schermo di pochi pollici o preferirà altri strumenti interattivi?

A queste ed altre domande hanno risposto i grandi protagonisti del settore editoriale- da Fedele Confalonieri a Vittorio Colao, da Maurizio Costa a Giuseppe Cerbone- e la ricerca dell’Università Milano Bicocca, dai cui risultati emerge che le sfide e le opportunità offerte dallo scenario dei media interattivi e dei crossmedia sono notevoli, ma che le abitudini conservative degli utenti, nonché la loro riluttanza a ricevere servizi a pagamento vanno tenute sempre presenti.

Approfondisci temi e case history della ricerca nell’allegato!

 
 

Business Video