Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Kotler: il Marketing Olistico

Del: 20/03/2002

Kotler promuove un nuovo marketing, un marketing in continua evoluzione e che cambia continuamente.

Molte imprese usano in modo errato il marketing, o non lo usano del tutto spesso identificato e ridotto nel marketing della comunicazione.
Ma il marketing di Kotler è elemento strategico dell’azienda ed imprescindibile dalla considerazione di tutti gli elementi che influenzano quest’organismo vitale ed in continua evoluzione nell’ottica dell’impresa globale.

Kotler riassume semplicemente gli step dell’evoluzione dell’affascinate disciplina dicendo: “siamo partiti dall’idea che il marketing fosse vendita. Poi abbiamo compreso che avevamo bisogno di passare a qualcosa di più sofisticato e quindi siamo passati al concetto che il marketing sia la comprensione delle necessità e il loro incontro, in sostanza capire e soddisfare i bisogni.
Poi ci si è detti c’è un qualcosa ancora di meglio, cioè anticipare i bisogni, quindi  un’impresa molto creativa che osserva e anticipa i nuovi trend, i nuovi bisogni: il marketing si pone come parte attiva nella creazione degli stili di vita.

Quello a cui stiamo lavorando noi ora è un concetto che chiamiamo marketing olistico.
Il primo concetto di  olistico è applicato all’interno dell’azienda: un’idea deve essere condivisa all’interno dell’azienda da tutti e a tutti i livelli.

La seconda idea è dell’essere olistici e che dobbiamo vedere l’acquisto da parte del cliente in un contesto più ampio, cioè dobbiamo chiederci a che cos’altro può essere interessato questo consumatore, cioè in altre parole il contesto: considerare il cliente al di là della transazione appena effettuata.
Il terzo aspetto è la considerazione che l’impresa deve lavorare dei partner, comunicare con loro e avvalersi della specializzazione e della competenza di un servizi in outsourcing.


Allegati:
Il Marketing Olistico

 
 

Business Video