Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

L’azienda è in barca

Del: 02/02/2005

Il fenomeno delle crociere è uno dei più interessanti nel panorama turistico.
Nell’ultimo decennio infatti, la crescita degli operatori in questo ambito è stata in forte controtendenza con le sorti non altrettanto fortunate di nomi prestigiosi legati al turismo tradizionale.
Questo vale a pieno titolo per i vacanzieri, ma cosa succede in azienda ?
Scegliere una nave da crociera come sede per congressi, incentive e lanci di prodotto è un’idea attualmente poco sfruttata, di grandissimo fascino e dal ritorno assicurato.
Il prezzo da pagare è alto in termini di vincoli imposti dal programma. Le crociere sono infatti luogo di vacanza per antonomasia e - pur se le navi possiedono spazi congressuali non indifferenti - spesso è la programmazione delle partenze a causare seri problemi.
Negli ultimi anni si è assistito ad un incremento progressivo del numero di viaggiatori sulle navi.
Tale crescita è dovuta sicuramente al minor prezzo rispetto a una decina di anni fa, ma anche ad una serie di elementi che hanno comportato il successo di questo tipo di vacanza.
La vasta scelta degli itinerari, ad esempio: oggi è possibile scegliere tra molte destinazioni diverse a bordo di navi di indubbio charme; queste imbarcazioni, a differenza dei tempi passati, si fermano spesso nei porti, consentendo piacevoli e interessanti escursioni in paesi dal fascino ammaliante come Grecia, Turchia, Spagna, Canarie per rimanere nel Mediterraneo o i mitici Caraibi e i fiordi norvegesi per chi vuole qualche cosa di ancora più chic.
A questi itinerari marittimi bisogna inoltre aggiungere le altrettanto esclusive e intriganti crociere fluviali: sul Nilo, sul Danubio, da Mosca a San Pietroburgo, etc.
Negli ultimi anni è soprattutto cambiato lo spirito che esiste all’interno di queste enormi organizzazioni galleggianti (pensate che le nuove ammiraglie Costa contengono più di 3.000 passeggeri); queste crociere non sono più la vacanza degli anziani, dei neo-sposi e dei single.
Tutt’altro, oggi i clienti principali sono famiglie e coppie, che acquistano biglietti con costi molto accessibili e paragonabili a vacanze tradizionali sulle medesime destinazioni.

Approfondisci lo studio sul sistema delle crociere e sui suoi trend nel documento allegato.


Allegati:
L'azienda è in barca

 
 

Business Video