Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Digital Divide e infopovertà

Del: 24/02/2005

La lotta alla povertà: una priorità per il 2005 e un flash dall’agenda del World Economic Forum di Davos.

Dal 26 al 30 gennaio scorsi si è svolto a Davos il consueto Annual Meeting del World Economic Forum, l’appuntamento più atteso all’inizio di ogni anno, che illustra le linee guida a livello politico ed economico alla base delle attività dei leader politici a livello mondiale.

Con il titolo “Taking responsibility for tough choices”, il Forum ha delineato le priorità per il 2005, che costituiscono anche le maggiori responsabilità a livello globale: la lotta alla povertà, i cambiamenti climatici, l’educazione, l’esercizio di globalizzazione equa e di una buona global governance.
Con la dichiarata finalità di combattere “l’ignoranza, le malattie e l’inquinamento che minano la nostra stabilità e sopravvivenza”, i partecipanti all’Annual Meeting hanno discusso l’implementazione di una serie concrete di misure per raggiungere immediatamente risultati di lunga durata, fra cui l’adozione delle tecnologie per ridurre l’emissione di gas, la creazione di un fondo per accelerare gli aiuti finanziari alle nazioni più povere e la rimozione delle barriere economiche che privano le nazioni in via di sviluppo dei dividendi che provengono dalla crescita economica.


La quinta Conferenza internazionale sull’Infopovertà: tecnologia digitale a supporto della lotta mondiale alla povertà

La lotta alla povertà, in tutte le sue forme, si delinea come emergenza globale per il 2005; con la finalità di dare un supporto concreto a questo dibattito a livello mondiale, Occam, l’Osservatorio sullo sviluppo delle nuove tecnologie della comunicazione, creato nel 1997 dall’Unesco per coinvolgere oltre 100 istituzioni nazionali internazionali e nazionali afferenti all’ Infopoverty Network, organizza, il prossimo 12 e 13 Maggio, la quinta Conferenza Internazionale sull’Infopovertà, in collaborazione con l’Infopoverty Institute dell’Oklahoma University.

Durante la Conferenza, dal titolo “Attori e Strategie per lo sviluppo: tecnologia digitale e lotta alla povertà”, si dibatteranno, in collegamento satellitare fra le sedi di Milano, Washington, New York, Mumbai, Oklahoma e Tunisi, fra gli altri i seguenti temi:

» Combattere la povertà attraverso le tecnologie: ICT come fattore di sviluppo;
» I principali stakeholders e le strategie di convergenza;
» Connettività al servizio del “Millennium Development Goals
»  Nuove applicazioni e servizi ICT per combattere la povertà;
»  Il progetto di Borj Touil;
»Il Forum Mondiale sulla Società dell’Informazione (seconda fase, 2005): obiettivi e prospettive, sessione conclusiva nella quale verrà presentata una piattaforma di iniziative che possano efficacemente risolvere il problema della povertà a livello mondiale.

Per approfondirli e conoscere i punti più caldi del dibattito di Davos, consulta il documento allegato!


Allegati:
Conferenza Infopovertà

 
 

Business Video