Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Colori e tendenze 2005

Del: 25/02/2005


L’ottimismo impone di credere che la ripresa ci sarà, anche se la richiesta dei prestiti bancari è salita del 27% e questo non è certo un dato positivo, se non per le banche.

Eppure per i figli si spende…
E questo è uno dei motivi per cui continuiamo a monitorare il mondo giovanile e ci interroghiamo a proposito dei loro gusti e dei loro comportamenti.

Sappiamo, e i giovani lo dichiarano consapevolmente, che nell’acquisto emozionale, quello fatto d’impulso per il puro piacere di “acquistare”, l’appeal del colore gioca un ruolo fondamentale. Allora ci siamo chiesti quali sono per i giovani di oggi i colori più graditi e quali sono le tonalità e gli accostamenti che questi prediligono.

Se gli anni ’90 saranno ricordati come gli anni del minimalismo e quindi del nero, e della negazione del colore, questo decennio ha sicuramente riscoperto il fascino del colore.
Abbiamo visto colorarsi di arcobaleno addirittura il logo di una banca, sul packaging di prodotto la fantasia e la creatività non si fanno certo desiderare e l’offerta commerciale dell’autunno inverno ha visto il colore protagonista delle vetrine, dello street-style e del look delle giovanissime che hanno iniziato a indossare sui cappotti scuri sciarpe coloratissime completate da accessori altrettanto colorati.

E’ evidente, in questo panorama, che il viola con tutti i suoi “limitrofi” (ovvero i colori della sua stessa famiglia come il bordeaux e il fuxia) – ha un ruolo interessante.
Il trend è iniziato dal mondo della moda, ma si sta ora allargando agli altri settori.
Nella casa, nel packaging, nel make-up e perfino nelle automobili – anche per la nuova Modus di Renault la cartella colori propone un bellissimo viola prugna – il viola trionfa e ricorre, si, ricorre perché sono ormai diverse stagioni che rinnova in tutte le sue sfumature con un crescente successo commerciale guadagnandosi il titolo di codice cromatico del nostro tempo.
I giovani dichiarano di amare molto questa tinta e alla richiesta di indicare alcune sfumature gradite segnalano: viola-violetta, viola prugna, bordeaux e viola melanzana, ma anche blu inchiostro e blu pervinca, poi lilla e lavanda, accompagnati da fuxia, rosa shocking e rosa cipria.

Per quanto riguarda gli accostamenti scelgono in primo luogo il nero, poi verde acido e verde muschio e fangosi gialli senape, ma non disdegnano anche le accoppiate più audaci come viola e rosso e viola e arancio.

                                                    Maria Grazia Longhi 
                                      presidente DEMETRA Image Consultant

Scopri nell’allegato i prodotti più trendy della stagione!


Allegati:
Le aziende e i colori

 
 

Business Video