Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Arbitri con la zucca

Del: 01/04/2005

Sono proprio loro, Collina, Paparesta, De Santis e Trefoloni, i quattro direttori di gara per eccellenza, i protagonisti della nuova campagna pubblicitaria Ing Direct per Conto Arancio, presentata in occasione del 4° compleanno della zucc.

La presentazione è avvenuta nell’ambito della Global Conference ING DIRECT, l’annuale meeting del top management internazionale, riunito per la prima volta a Milano per discutere le strategie future della banca on line.

La campagna si intitola “Arbitri” e interessa tv, stampa, radio, affissione, cinema e internet.
Protagonista del film tv è un volto noto, l’attore già visto nei panni del “banchiere ribelle”, che questa volta sta telefonando al cellulare mentre guida imperterrito la propria auto. All’improvviso un posto di blocco. Preso dal panico l’uomo nasconde il cellulare in bocca per non essere colto in fallo dal vigile, ma, colpo di scena, al posto di blocco ci sono i quattro arbitri in divisa.
Collina interroga il pilota spericolato: “Lei ce l’ha Conto Arancio?”, “No”, “Guardi che basta una telefonata. Va beh. Cartellino Arancio e rigore!” Le telecamere inquadrano ora il nostro uomo vestito da portiere improvvisamente trasportato in un ambiente surreale, uno stadio circondato da tifosi esultanti. A battere il rigore è questa volta lo stesso Collina che lancia una palla-zucca dritto in porta: tiro e gran parata ! Improvvisamente l’uomo si sveglia nel proprio letto e tutto spaventato si ripete che deve aprire Conto Arancio. “Ma caro ce l’abbiamo già” tranquillizza la moglie. Lo spot si chiude con la presentazione dell’invito alla prova 4x4 valido per chi attiva il conto entro fine maggio.

“Lo spot Arbitri è la naturale evoluzione del progetto ‘Arbitro campione’ siglato da Ing Direct con AIA e FIGC lo scorso settembre, con l’obiettivo di sostenere la crescita professionale della categoria arbitrale italiana – dichiara Luca Prina, Direttore Marketing ING DIRECT – Siamo di fronte ad un’ennesima “scelta di rottura” nell’ambito della comunicazione finanziaria. Abbiamo scelto di ironizzare e sdrammatizzare lo sport più amato e più discusso dagli italiani, sfatandone i luoghi comuni, fino ad arrivare a fare tirare il calcio di rigore proprio a lui, il tanto discusso direttore di gara. Spezziamo così una lancia a favore della figura dell’arbitro, spesso solo criticato per gli errori e poco valorizzato per il suo ruolo sociale di “difensore delle regole” e figura “super partes”.

Dopo tutto, anche Ing Direct si sta adoperando per difendere semplici “regole sportive” nel mondo finanziario: le regole del mercato e della libera concorrenza”.

La creatività della nuova campagna è a cura dell’agenzia Casiraghi&Greco per la direzione creativa di Cesare Casiraghi; la produzione è Mercurio Cinematografica con Bosi-Sironi alla regia; la pianificazione media di Media Club per un investimento complessivo di 10 milioni di euro.

 
 

Business Video