Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Calciatori sommelier per un giorno

Del: 13/04/2005

Stand gremito, zona circostante affollata e molta curiosità e partecipazione. Questo il risultato che non ha dato punti in classifica ma diversa e profonda soddisfazione a coloro che hanno partecipato all’evento che si è tenuto presso lo stand Astoria Vini al Vinitaly.

Durante la mattinata, alcuni tesserati delle squadre di calcio di Vicenza, Verona, Venezia, Treviso, Padova e Triestina, oltre a mettersi a disposizione degli appassionati per foto, autografi e confronti, si sono trasformati in sommelier.
Vestiti con la loro maglia ufficiale, con l’aggiunta del grembiule del caso (che fa tanto enoteca), hanno attirato un elevato numero di persone presso lo stand dell’espositore di Refrontolo.
Lo scopo, quello di raccogliere dei fondi a favore dell’Asdive e di sensibilizzare i presenti in tema di discipline paraolimpiche, è stato centrato.
Il successivo passaggio è quello di consegnare la somma raccolta in occasione di un evento che vedrebbe partecipare ad un incontro di Torball atleti disabili e i calciatori.
La data di tale iniziativa verrà decisa appena saranno chiari gli impegni delle varie società in chiave play off.
Maggiori aggiornamenti in merito all’iniziativa saranno resi disponibili attraverso il sito disabili.com che si occupa di promuovere le iniziative di associazioni come l’Asdive.

Questi gli atleti presenti: Bellotto e Dall’Acqua (Treviso Calcio), Crovari e Vanoli (Vicenza Calcio), Vincente (Venezia), Tarantino e Baù (Triestina), Dossena e Turati (Verona), mentre in rappresentanza della squadra di Torball dell’Asdive c’erano l’atleta Cesare Intravaia.

“Ci fa piacere aver riscontrato tanta partecipazione, sia da parte degli atleti che dei presenti – affermano i titolari di Astoria Vini Paolo e Giorgio Polegato commentando l’esito dell’iniziativa. - Un ringraziamento va ai calciatori e alle loro società che hanno aderito pur trattandosi di una giornata di allenamento. Ma un grazie particolare e un forte incitamento a proseguire nella loro attività sportiva va ai ragazzi dell’Asdive, che con il loro entusiasmo e la loro semplicità rappresentano un esempio positivo ed educativo per i giovani che si avvicinano al mondo dello sport. Come Astoria intendiamo continuare la nostra collaborazione con realtà professionistiche come Calcionordest e parallelamente sostenere Associazioni Sportive socialmente importanti come l’Asdive.”

Cos’è il torball.
Si tratta di sport di squadra per non vedenti, che si giocano su due campi in cui a turno le due squadre attaccano o difendono utilizzando una palla sonora. Questa è solo una delle discipline praticate dagli iscritti all’Asdive, che promuove anche altri sport per disabili come il tiro con l’arco e il judo.

 
 

Business Video