Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Visa Paralympic World Cup

Del: 13/04/2005

Tra un mese esatto prenderà il via la Paralympic World Cup, una delle più importanti competizioni plurisportive dopo le Paralimpiadi.
Visa, per i prossimi tre anni, ha deciso di sostenere come sponsor principale la manifestazione, che sarà denominata Visa Paralympic World Cup.



Davide Steffanini, Direttore Generale dell’Ufficio di Rappresentanza di Visa Europe in Italia, ha dichiarato: “Siamo fieri di sostenere un evento sportivo così importante, che ci consente di ampliare ulteriormente il nostro supporto al Movimento Paralimpico. Visa, infatti, oltre ad essere uno degli sponsor principali della British Paralympic Association è l’unico sponsor mondiale dei Giochi Paralimpici. La Visa Paralympic World Cup rappresenta per questi eccezionali atleti un’ulteriore opportunità per mettersi in evidenza. Una delle caratteristiche più importanti del Team Visa, il programma di sponsorizzazione promosso da Visa Europe, è di essere ugualmente indirizzato ad atleti Paralimpici e Olimpici”.

Per Visa l’impegno, la dedizione, la capacità e la passione necessari agli atleti sono gli stessi. Il Presidente dell’International Paralympic Committee (IPC), Phil Craven ha dichiarato: "Sono felice che Visa abbia deciso di sponsorizzare la Paralympic World Cup e di consolidare il forte legame con lo sport dedicato ad atleti disabili, dopo l’esperienza con i Giochi Paralimpici ed il supporto all’IPC. L’accordo triennale non può che contribuire al successo e allo sviluppo di un evento che sicuramente diventerà un’ulteriore pietra miliare nel calendario sportivo degli atleti di tutto il mondo".

Alla Visa Paralympic World Cup saranno rappresentate quattro discipline: atletica leggera, pallacanestro su sedia a rotelle, ciclismo su pista e nuoto.
Gli organizzatori si augurano che questa competizione possa incrementare la conoscenza dello sport di alto livello per disabili e possa affermarsi come un appuntamento annuale. Auspicano inoltre che sia di complemento per gli atleti rispetto ai Giochi Paralimpici estivi, che si tengono ogni quattro anni.
Il calendario è stato fissato in modo da offrire agli spettatori l’opportunità di assistere a tutti gli sport: le competizioni si svolgeranno nell’arco di quattro giorni fra giovedì 12 e domenica 15 maggio 2005.
Il torneo di pallacanestro su sedia a rotelle occuperà tutti e quattro i giorni, le gare di ciclismo su pista si terranno venerdì, quelle di nuoto sabato e l’evento si concluderà domenica con le gare di atletica. Alla manifestazione parteciperà anche Francesca Porcellato che sfiderà la primatista inglese Tanni Grey-Thompson. L’atleta italiana ha conquistato la medaglia d’argento dietro a Grey-Thompson nei 100m (T53) ad Atene, dove ha conseguito la medaglia di bronzo anche nei 400m (T53), vinti da Grey-Thompson. I 100m (T53) e i 400m (T53) saranno solo due perle del ricco programma della competizione che si terrà alla Manchester Regional Arena, a cui parteciperanno 130 atleti di 41 paesi.

Francesca Porcellato ha dichiarato: “Non vedo l’ora di partecipare alla Paralympic World Cup in Inghilterra il prossimo mese. Sono contenta che sia stato organizzato un grande evento che va ad aggiungersi ai Giochi Paralimpici, riunendo i più forti atleti disabili in una competizione di altissimo livello. Correre contro la britannica Tanni Grey-Thompson rappresenta una grande sfida e sono certa che ciascuna di noi farà del proprio meglio per vincere e che ci saranno delle gare molto avvincenti”.

La Visa Paralympic World Cup è supportata anche da UK Sport (tramite i fondi della National Lottery), dal Consiglio Comunale di Manchester e dalla Northwest Regional Development Agency (NWDA).
É una competizione riconosciuta dall’International Paralympic Committee ed è organizzata dalla British Paralympic Association.

 
 

Business Video