Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Banda larga dalla presa elettrica

Del: 13/04/2005

Usare i cavi elettrici per trasportare dati oltre che energia, trasformare i cablaggi di casa in una rete locale istantanea: un classico caso di vecchia tecnologia che diventa nuova e finalmente applicabile grazie alle mutate condizioni tecnologiche, regolamentari e di mercato.
Chi usa da tempo i cataloghi di acquisto via posta di apparecchiature elettroniche per l’ufficio ricorderà che già dieci anni fa erano in vendita a prezzi abbordabilissimi sistemi che trasformavano le reti elettriche domestiche e d’ufficio, i classici 220 volt, in reti locali dati.
La velocità non era eccelsa, qualche centinaia di Kbit al secondo, ma la tecnologia si basava su principio semplicissimo. La rete elettrica a basso voltaggio funziona a corrente alternata con una frequenza di 50 cicli al secondo. A tutti gli effetti si tratta di una portante su cui è possibile modulare un segnale di frequenza superiore in grado di trasportare informazioni digitalizzate.

Unico problema, dal momento che la modulazione crea una fluttuazione della corrente sia in fase che in voltaggio, le reti di questo tipo non funzionano se sul circuito è presente uno stabilizzatore, che cancella il segnale, o un salvavita, che semplicemente fa saltare il circuito.

Insomma, la prima generazione delle reti dati via cavo elettrico è stata “uccisa” dalle normative sulla sicurezza.

Ora però c’è una nuova generazione di reti, denominate per brevità PLC, ossia PowerLine Carrier, che grazie all’evoluzione delle tecnologie elettroniche raggiungono velocità molto più elevate e sono quindi adatte a fornire accesso broadband a Internet.
La tecnologia più recente, sviluppata da un produttore spagnolo di microelettronica, la DS2, arriva a 200 Mbit/secondo.
Soprattutto, è cambiato il modo in cui la tecnologia viene applicata, e questo ha comportato per la prima volta la convenienza economica nell’uso della PLC nella fornitura di servizi di telecomunicazione in banda larga su scala di massa.

Approfondisci l’articolo nell’allegato!


Allegati:
PLC Forum

 
 

Business Video