Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Promozioni e acquisti

Del: 28/04/2005

TNS Infratest ogni mese realizza un sondaggio per la Rivista Trade Business, su argomenti attinenti i consumatori. Nel mese di aprile è stato trattato l’argomento "Le Promozioni", di cui riportiamo in allegato i risultati.


Quanto è importante per un’azienda fare promozioni? E quanto le promozioni impattano sulle abitudini dei consumatori? Lo ha analizzato una ricerca condotta da TNS Infratest.

In generale, ha rilevato l’indagine, l’impatto delle promozioni sulle scelte di acquisto è piuttosto rilevante: la metà degli intervistati dichiara di lasciarsi guidare spesso o abbastanza spesso dalle promozioni.

Relativamente all’entità dei tagli, se una riduzione di prezzo del 20% è in grado di spostare le scelte di circa la metà dei consumatori, uno sconto del 40% sul prezzo di vendita risulta appetibile per i tre quarti dei potenziali acquirenti.

L’attenzione alle offerte, per le quali il main driver della conoscenza è rappresentato dalla pubblicità nella casella della posta, fa sì che circa un terzo degli intervistati abbia sviluppato l’abitudine a cambiare punto vendita spesso pur di approfittare di promozioni in corso.

Negli ultimi sei mesi solo il 32% ha cambiato supermercato per cercare promozioni più convenienti rispetto a quelle proposte dove abitualmente fa la spesa, mentre il restante 68% è diviso tra coloro che non hanno subito il fascino degli sconti (54% del campione) e coloro che occasionalmente hanno approfittato di promozioni in punti vendita diversi da quelli abituali.

La disponibilità ad acquistare prodotti in offerta risulta trasversale sia nel comparto alimentare che nel non alimentare, con punte massime per i prodotti per la pulizia della casa e per lo scatolame.

Diversa la situazione nella cosmetica e nella cura della persona dove la fidelizzazione risulta particolarmente elevata, con punte del 70-77%di clienti affezionati al proprio brand.
Nel largo consumo solo le “grandi marche” riescono in qualche modo a fidelizzare i consumatori. Per il comparto alimentare, la pasta Barilla e i biscotti Mulino Bianco sono gli unici prodotti a cui un numero significativo di consumatori non rinuncerebbe per un’offerta speciale.

Nel comparto non alimentare solo Dash e Dixan hanno una forza di marca tale da avere un significativo seguito di consumatori fedeli. Parallelamente a questi dati, solo una parte minima degli intervistati ritiene che l’immagine “grandi marche” venga danneggiata dalle promozioni.

A fronte di un atteggiamento positivo e aperto alle promozioni, non sorprende che gli sconti immediati (declinati come tagli prezzo alla cassa o attività di 3 x 2) siano in assoluto assai più appetibili di buoni sconto o di punti extra nei programmi di fidelizzazione delle singole catene.

Approfondisci tutta la ricerca nell’allegato!


Allegati:
Promozioni

 
 

Business Video