Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Cuore d’atleta

Del: 13/05/2005


Dopo tre edizioni di grandi successi, torna, per il quarto anno consecutivo, “Cuore d’atleta”, asta benefica online di oggetti donati dal mondo dello sport quest’anno a favore della Fondazione Marco Pantani onlus.
L’edizione 2005 di “Cuore D’atleta”, patrocinata dalle più importanti federazioni sportive, è rappresentata da testimonial d’eccezione come Mario Cipollini e Francesca Piccinini e vanta la collaborazione, oltre che di eBay.it, storico partner dell’iniziativa, anche di Gazzetta dello Sport e di Radio Deejay.
Dopo l’enorme successo ottenuto con gli scarpini da gara appartenuti a Marco Pantani la settimana scorsa, per questo lotto, viene messo all’asta la maglia verde vinta dal pirata quale vincitore del Gran Premio della Montagna.
Occasione unica è quella di giocare con le maglie ufficiali di Juve, Milan, InterFiorentina.
Infatti ogni settimana verranno messi on line un posto per una squadra, si avrà quindi l’occasione di giocare fianco a fianco con vip dello spettacolo edex calciatori, come Paolo Rossi, Marco TardelliEvaristo Beccalossi, Paolo Brosio e molti altri ancora.
Le partite si disputeranno allo stadio di Viareggio in occasione dell’evento benefico Olimpiadi del Cuore, che ogni anno vede la partecipazione di molti personaggi che partecipano per solidarietà.
Oltre a queste straordinarie opportunità, per il terzo lotto di Cuore d’atleta saranno online: la maglia ufficiale della Lazio autografata da Giannicchedda, il pallone autografato dai campioni della Juventus, la maglia della Copra Volley Piacenza autografata da Grbic, la maglia autografata da Filippo Volandri, la visiera di Max Biaggi e altro ancora. 
Per informazioni fondazionemarcopantani
Cuore d’atleta” proseguirà fino alla fine di giugno offrendo al pubblico ogni mercoledì nuovi lotti composti da 10/15 oggetti.
Per partecipare all’asta basta collegarsi e iscriversi al sito ebay e rilanciare sul prezzo di partenza che per tutti i lotti è di 1 Euro.
Marco Pantani voleva che la sua vita fosse di esempio per capire e riflettere sull’etica dello sport e della vita.

 

 
 

Business Video