Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Ad aprile ogni scommessa vale

Del: 18/05/2005


Espotting Media
, uno dei leader europei nel settore delle inserzioni a pagamento e divisione di FindWhat.com, ha aggiornato la propria classifica degli argomenti maggiormente ricercati sul Web sulla base dei dati di aprile.
Dopo i picchi di febbraio raggiunti nella categoria affari personali, dovuti in gran parte alla ricorrenza di San Valentino, e quelli di marzo nel settore Education, ad aprile, i nuovi record in termini di incrementi nelle parole chiave più ricercate riguardano la categoria Scommesse con un +49% rispetto al mese precedente.
In ordine decrescente le parole più ricercate di questa categoria sono: casino, video poker, Lotto, online gambling, internet gambling, gambling game.

Anche la categoria Auto registra una ottima performance con un +23%. Parole chiave come antifurto, automobili, vendita auto, auto nuove e Ferrari dominano la classifica di frequenza in questo ambito.

La categoria Travel, infine, riprende a crescere dopo una breve pausa registrata nel primo trimestre dell’anno con un +7%: voli low cost, hotel, viaggi, voli scontati, vacanze, Cuba, le parole più cercate.

Espotting, con questa iniziativa, partita lo scorso gennaio, si propone di rilevare e analizzare, con cadenza periodica, le preferenze e i trend di navigazione degli utenti della rete attraverso un monitoraggio costante delle parole più utilizzate all’interno dei motori di ricerca.

Come spiega Marco Guglielmin, Country Manager Espotting Italia, “ancora una volta la rete conferma la voglia di viaggiare che caratterizza tanti italiani, credo che la categoria Travel sia destinata a crescere nei prossimi due mesi. Il rilevante incremento nel settore auto sottolinea come Internet stia progressivamente modificando le abitudini di acquisto dei consumatori. Il pubblico ora utilizza il web anche per informarsi sulle auto e quindi diventa sempre più vitale riuscire a raggiungerli anche in questa fase del loro processo d’acquisto. Questo significa che gli utenti della rete sono simili a quelli che utilizzano gli altri media generalisti, come la televisione ad esempio, con la sostanziale differenza che le performance degli investimenti pubblicitari nel web possono essere misurate con precisione e generare ritorni superiori rispetto a quelli di altri media.”

 
 

Business Video