Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

McDonald’s dalla parte dei bambini!

Del: 25/05/2005


I bambini hanno da sempre una grande importanza nel mondo McDonald’s.
Per questo McDonald’s ha deciso di essere partner del lancio del nuovo canale satellitare Nickelodeon, dedicato interamente ai più piccoli, con la partecipazione al grande evento di lancio, una festa per oltre 300 bambini, al “Lido” di Milano.

Inoltre, McDonald’s ha pianificato su Nickelodeon un’ampia e articolata presenza pubblicitaria con oltre 3.500 spot da 30’’ e più di 1.500 billboard associati ai promo di rete.
Nell’area sponsor dedicata a McDonald’s all’ingresso della festa, sarà presente Ronald McDonald per accogliere i bambini e fare divertenti fotografie con loro. I bambini potranno sedersi vicino a lui per scattare una foto-ricordo che gli verrà consegnata subito dopo all’interno di un colorato portafotografie. A tutti verrà anche distribuito un mini-kit contenente due premium Happy Meal, il giornalino Ronald, alcuni stickers adesivi di Ronald e un door hanger.
Inoltre verrà regalato ai bambini il calendario di Ronald da lui personalmente autografato.

McDonald’s da sempre mostra una particolare attenzione verso il mondo dell’infanzia e delle associazioni a favore dei disabili, la tutela dei bambini e dei loro diritti e il desiderio di contribuire ad alleviare la sofferenza dei pazienti tramite alcuni momenti di serenità.
In questa direzione si muove la Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia, un ente non a scopo di lucro, che ha l’obiettivo di aiutare i bambini malati e in condizione di disagio ad avere un futuro migliore.
Questo impegno viene realizzato attraverso una serie di iniziative umanitarie e scientifiche.
Presenti in oltre 48 paesi, le Fondazioni per l’Infanzia Ronald McDonald hanno assicurato fino ad oggi finanziamenti per 400 milioni di dollari in favore di bambini di tutto il mondo.
I fondi raccolti servono per la realizzazione delle Case, delle Stanze e degli Appartamenti Ronald McDonald. L’intera iniziativa coinvolge circa 30.000 volontari, che dedicano circa tre milioni di ore l’anno a questa missione.
La Fondazione sostiene tutti i costi amministrativi e organizzativi in modo che i contributi raccolti giungano effettivamente alle famiglie ed ai loro bambini.

 

 
 

Business Video