Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Governare il presente

Del: 02/04/2002

Cosa emerge dai progetti presentati?
«Prevale un forte orientamento all’innovazione», risponde Valdani «che si sviluppa su due dimensioni: incrementale e radicale.
Nel primo caso, si cerca di fare meglio ciò che già si stava facendo, rafforzando le capacità di sensing, di comprensione della clientela, riformulando il prodotto, migliorando i servizi.
Nel secondo, si sviluppano nuovi prodotti, nuovi mercati, perciò l’offerta di una proposta un po’ più rivoluzionaria.
Elemento interessante è l’orientamento di tutti verso la generazione di esperienze olistiche: l’impresa cerca di conquistare il cliente offrendo una proposizione di valore molto integrata e coinvolgente per il cliente stesso, sollecitato attraverso lo stimolo di tutte le componenti sensoriali".

E le nuove tecnologie?
«Le tecnologie digitali, quali Internet, non sono evaporate: le imprese cercano modi più efficaci per sfruttare le opportunità che i rapporti relazionali 1 a 1, le nuove modalità di comunicazione possono offrire per raggiungere il cliente in modo diretto. Tutti si stanno focalizzando sulla customer equity costruire cioè relazioni di fiducia con la clientela, perché tutti hanno compreso che il valore di un’impresa è strettamente legato al numero e alla qualità delle relazioni con i clienti, perciò tutti lavorano sulla possibilità di rinforzare queste relazioni, aumentare il valore dal punto di vista sia monetario che quantitativo, far comperare più prodotti ma anche far aumentare il valore dell’acquisto, e sulla lunghezza della relazione. Questo significa garantire la massima soddisfazione al cliente con un unico obiettivo: fidelizzare».

Progettare il futuro
’Le imprese hanno appreso i principi della gestione dei mercati complessi e incerti: capacità di gestire il loro presente mentre stanno progettando il loro futuro. In mercati complessi, le imprese devono saper aumentare il numero delle loro opzioni strategiche operando nei mercati attuali (gestione del presente), inventando e creando nuovi mercati di domani (che definiscono la capacità di saper progettare il futuro)’.
 
 

Business Video