Logo MyMarketingNet Small

Christmas: Goodbye Cash, Welcome Contactless

Christmas: Goodbye Cash, Welcome Contactless

Continua la corsa ai regali di Natale, vero punto caldo di questo periodo dell’anno. Si sprecano, in questo caso, ricerche e osservatori a tema natalizio su regali e feste. Visa ha deciso dal canto suo di concentrarsi su un altro tema importante di questo periodo, ovvero le modalità di pagamento che stiamo utilizzando per fare gli ultimi acquisti. In questo senso, Visa sottolinea come i consumatori oggi stiano optando sempre più per la velocità e la comodità dei pagamenti con carta contactless e con le più innovative modalità di pagamento.

La crescente diffusione del contactless
Sono oltre 165 milioni le carte contactless in circolazione in Europa, a cui si vanno ad aggiungere 3,4 milioni di terminali abilitati al pagamento mediante tecnologia NFC. Secondo il Digital Payments Study 2016 di Visa, il loro utilizzo per i pagamenti è passato dal 36% del 2015 al 52% del 2016. Si tratta di un trend osservabile non solo tra i più giovani consumatori, più esperti nell’approccio alle nuove tecnologie.Il contactless, infatti, è in crescita presso tutte le fasce di età e registra l’aumento più sostenuto nella fascia dei 55-64enni, che ha assistito a una crescita del 64% dal 2015.

Il contactless trascina i nuovi metodi di pagamento
L’adozione di carte contactless sta anche avendo un impatto tangibile su altri metodi di pagamento. In tutta Europa, gli utilizzatori di carte contactless si dimostrano più aperti all’utilizzo di dispositivi mobili per i pagamenti, sia in punti vendita fisici (52% utilizzatori di carte contactless VS 32% che non le utilizzano), sia per acquistare tramite app dell’esercente (49% VS 31%), sia per pagare semplicemente il pasto (50% VS 30%).
Oltre a godere dei benefici dei pagamenti contactless, i consumatori stanno anche cominciando a riconoscere i vantaggi delle nuove forme di pagamento. Nel 2016, il 44% del campione intervistato ha dichiarato di eseguire pagamenti in mobilità via app, rispetto al 38% dell’anno precedente. Quasi la metà dei consumatori (46%) concorda inoltre nel sostenere che poter pagare con dispositivo mobile o indossabile rende più facile l’acquisto di prodotti.
Tale valore aggiunto sta anche trainando la diffusione in Europa di digital wallet presso diversi canali di vendita. I consumatori europei sono interessati all’utilizzo dei cosiddetti borsellini digitali per acquisti di persona (37%), attraverso app (51%) e online (56%). Gli intervistati concordano nell’individuare tra i principali benefici di questa forma di pagamento la maggiore comodità (61%) e la possibilità di pagare sempre e dovunque (59%).

I consumatori combinano l’esperienza in punto vendita e online
Il Digital Payments Study di Visa rivela come i consumatori amino combinare i canali fisici e quelli online al momento dell’acquisto, soprattutto quando si tratta di prodotti e servizi di particolare valore. Sette europei su dieci sono “showroomer”, ovvero preferiscono vedere di persona un prodotto nel punto vendita prima di procedere all’acquisto online. Il 66% apprezza il “webroom”, ovvero cerca il miglior prezzo online prima di acquistare il prodotto nel punto vendita fisico.
Nonostante la crescita delle vendite di regali di Natale online, i punti vendita fisici continuano ad essere parte importante dei comportamenti di acquisto medi. Il 60% dei consumatori apprezza ancora la possibilità di interagire con commessi e personale di vendita e quella di poter vedere il regalo di persona.
Davide Steffanini, Direttore Generale Visa in Italia, ha commentato: “La crescente familiarità dei consumatori europei con i pagamenti con carta contactless sta portando a una normalizzazione di tutte le forme di pagamento digitale. Questo Natale vedrà una serie di metodi di pagamento diversi, utilizzati per un’ampia varietà di acquisti: dai regali da mettere sotto l’albero agli aperitivi di auguri con gli amici, fino al cenone di Vigilia o al pranzo di Natale.Quest’ampia scelta permette di pagare anche presso punto vendita in modo veloce e sicuro.Il successo nelle vendite, per questo Natale, risiederà quindi anche nell’abilità degli esercenti di fornire ai consumatori accesso ai loro metodi di pagamento preferiti”.

 

Fonte immagine: ibtimes.co.uk

Pubblicato il 6 dicembre 2016

Più Letti della Settimana

21/10/2016

LinkedIn Top Skill 2016

17/11/2016

State of Internet - Security Q3 2016

Akamai rende noto il Rapporto sullo stato di Internet Q3 2016 - Security. Il

30/11/2016

Analytics, un mercato da 900 milioni di euro

Un mercato in crescita, un mercato in salute e pieno di prospettive. Si è analizzato gli analytics

03/11/2016

Nielsen, The Rise of Italian Consumer Confidence

Si posiziona a quota 57 l’indice di fiducia Nielsen dei consumatori italiani, in

08/11/2016

eCommerce, From Black Friday to Christmas

Manca poco al Black Friday, tradizione americana ormai sbarcata in Italia da diversi anni, glorific

07/11/2016

Sharing Economy, investire o essere investiti?

Novembre è il mese in cui Milano si interroga sul tema della sharing economy in occasione del conv

08/11/2016

Email marketing & eCommerce: la guida per Natale

È alle porte il periodo dell’anno più intenso e potenzialmente più redditizio per chi si occup

07/11/2016

Italian Referendum Sentiment

Qual è l’orientamento dei cittadini che usano internet riguardo al referendum costituzionale che

14/11/2016

Black Friday & Cyber Monday, An Italian Story

Manca poco ormai al venerdì e al lunedì preferiti degli appassionati di ecommerce: il 25 novembre

10/11/2016

The Rebirth of Made in Italy

Quali sono i brand che crescono di più? Quali quelli più efficaci nel trasformare le strategie in

MyMarketing.Net
é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Milano n. 327 del 10/05/2004 - Un progetto by TVN srl (P.Iva: 05793330969)