stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 11 Novembre 2015

6 cose che il marketing di Star Wars ci può insegnare

Tutti i fan italiani della più famosa serie sci-fi della storia stanno aspettando una sola data: il 16 dicembre. Sotto Natale verrà infatti distribuito nei cinema il settimo capitolo della serie di Star Wars, dal titolo “Il Risveglio della Forza“. Tutti gli analisti a livello mondiale concordano sul fatto che il nuovo film dell'amata saga sarà un successo mondiale, capace potenzialmente di battere tutti i record di esordi al botteghino. E questo probabilmente per due motivi: oltre alla notorietà acquistata nel tempo dagli altri film, il settimo episodio di Star Wars sarà un successo anche per l'ottima campagna di marketing imbastita dalla Walt Disney (che ha acquistato la Lucasfilm nel 2012). Ecco una lista, stilata da BingDigital, delle 6 cose da imparare dal marketing di Star Wars VII.

1. Torna ai grandi contenuti del passato.

Tramite l'hashtag #throwbackthursday ogni settimana il brand Star Wars pubblica contenuti nostalgici, in grado di generare emozioni nell'affezionato pubblico. Un esempio? Ecco un'immagine pubblicata recentemente su Instagram, in cui il malvagio Darth Fener viene ripulito dai pelucchi poco prima di girare una scena. Una foto da più di 54mila like in sole 24 ore.

2. Svela i tuoi contenuti, pezzo dopo pezzo.
Dopo l'acquisizione della Lucasfilm da parte della Disney, i fan hanno subito cominciato a speculare sull'uscita di un nuovo film. Il titolo definitivo, “Il risveglio della Forza”, non è stato svelato fino al novembre 2014, cosa che ovviamente ha generato un enorme mole di buzz e speculazione in tutto il web. La mossa migliore sembrerebbe quindi quella di tenere nascosta la propria migliore rivelazione, svelandola poco a poco, in modo che i fan ambiscano a sapere sempre di più.

3. Rispondi alle domande del tuo pubblico.
In questo senso, quelli della Lucasfilm non sono secondi a nessuno quando si tratta di rimanere in contatto con il proprio pubblico. Sei canali social sono in continuo aggiornamento con nuovi ed entusiasmanti spizzichi di informazioni, abbastanza per soddisfare la curiosità dei fan. Oltre ai social media, i dipendenti della Lucasfilm rispondono anche alle lettere degli appassionati, deliziandi gli aspiranti Jedi di tutte le età.
Un esempio? Colin Gilpatric, bambino autistico di 7 anni, ha scritto alla casa di produzione americana, deluso per il fatto che i Cavalieri Jedi non si possono sposare. Con suo grande stupore, la Lucasfilm rispose, spiegando come in qualche caso particolare anche i cavalieri possano convolare a nozze.

4. Sfida qualsiasi comportamento sconveniente con una dose di umorismo.
J. J. Abrams, il regista dell'Episodio VII, non fu troppo felice del fatto che alcune foto del nuovo film, che mostravano il Millennium Falcon, trapeloro su Internet. Usando Twitter per condannare la fuga di notizie, il famoso regista ha usato una sottile ironia per mostrare che, in realtà, il Millennium Falcon (e anche l'amato Chewbacca) sarà presente nel nuovo episodio (la lettera è infatti appoggiata su una schacchiera su cui, durante l'episodio IV, Chewbacca e il droide R2-D2, C1-P8 in italiano, fanno una partita di scacchi olografici a bordo del Millennium Falcon; gioco in cui è sempre consigliabile far vincere un Wookie, se si tiene alle proprie braccia).

5. Intrattieni il tuo pubblico con dei concorsi.
Star Wars USA ha recentemente annunciato la Rebel Season Two Fan Art Contest, incoraggiando i fan a presentare lavori artistici con i propri personaggi preferiti di Star Wars, per vincere oggetti dedicati al famoso universo cinematografico. Nonostante chiedere ai propri fan di condividere contenuti e partecipare a concorsi possa apparire un po' retrò, rimane un modo sempre molto efficace per far sentire le persone parte del brand.

6. Mostra che le cose buone arrivano per chi sa aspettare.
Semplicemente, ripagate le attese.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net