stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 24 Settembre 2015

BQ in Italia, con un occhio agli ingegneri di domani

Cambiare il mondo attraverso la tecnologia, questa la sfida dell'azienda spagnola BQ, evoluzione del brand Book nato nel 2010 che in pochi anni è passata dall'importare lettori di e-book a numeri di tutto rispetto nel mercato degli smartphone e di tablet. L'azienda si prepara a breve a sbarcare in Italia, con un ufficio a Milano e la distribuzione dei loro prodotti anche nel retail tricolore.
Un progetto frutto della passione di sei studenti d'ingegneria spagnoli con una forte tendenza all'imprenditorialità.
Oltre ai telefoni intelligenti e ai tablet progettati interamente in Spagna e caratterizzati da un interessante rapporto qualità-prezzo, particolarmente interessante è l'ecosistema educativo che punta a sviluppare le competenze degli ingegneri di domani. L’azienda è, infatti, fortemente impegnata nella formazione tecnologica – in particolare quella dei bambini – e nella promozione di iniziative che contribuiscano all’educazione dei ‘maker del futuro’ e che ne incoraggino lo spirito creativo e collaborativo all’interno di community sempre più vaste.

Abbiamo intervistato Rodrigo del Prado, Direttore Generale Aggiunto e co-fondatore di BQ che ci ha raccontato la storia e gli sviluppi nel mercato italiano dell'azienda: “Vogliamo dimostrare che siamo in grado d'insegnare a creare tecnologia, dimostrando che siamo in grado di crearla. Non possiamo insegnare a cucinare, quello lo può fare uno chef! Noi siamo piuttosto “chef tecnologici”, possiamo insegnare alle classi la ricetta per creare tecnologia. Che può essere utilizzata per creare robot, per creare sistemi di controllo, sistemi di automazione, di fabbricazione. Tutta la tecnologia funziona alla fine allo stesso modo”.

Una filosofia aziendale che ha un occhio di riguardo proprio per i maker, perché  “L’evoluzione della società passa attraverso l’evoluzione della tecnologia e viceversa” come recita il manifesto di BQ.
“Siamo cresciuti tantissimo negli ultimi cinque anni. Nel 2014 il nostro fatturato ha superato i ?202 milioni e abbiamo venduto oltre 1,3 milioni di unità.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net