stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 26 Settembre 2013

Cosa cercano gli italiani in hotel?

Comoda come una casa e pulita, sono queste le caratteristiche principali che gli abitanti dello Stivale cercano in una camera d'hotel. Tutto il resto viene di conseguenza. Quindi nessun optional  esotico o richiesta inusuale tale da far impazzire il personale. Sono gli elementi fondamentali di una struttura alberghiera a guidare le scelte dell'utente medio, dei business e dei leisure traveller coinvolti dalla ricerca realizzata da DOXAMetrics per BestWestern Italia. 2004 gli intervistati online per tracciare l'identikit dell'hotel ideale e valutare soprattutto l'awareness dell'utente per i principali brand alberghieri.

A primeggiare nella ricerca è la catena degli hotel Hilton, famosa anche per la sovraesposizione mediatica dell'ereditiera Paris, Best Western si piazza al secondo posto, seguita dagli Holiday Inn. Quindi Best Western è tra i top of mind, con una notorietà totale spontanea in crescita del 18,5% rispetto al 2010. Tra le caratteristiche del brand gli utenti di tutte e tre le tipologie consultate puntano sulla cortesia e disponibilità del personale e sulla facilità della prenotazione. Tra le caratteristiche più apprezzate anche la capillarità della catena in cui ogni albergo è indipendente. Best Western infatti è una membership organization in cui le varie strutture sono caratteristiche della località in cui operano, come ha ricordato Giovanna Manzi, Ceo di Best Western Italia.
Il presidente del gruppo, Celso de Scrilli, ha ricordato i numeri di Best Western Italia che generano in Italia più di 7 milioni di presenze, con 4000 hotel nel mondo e 180 in Italia per un fatturato aggregato di 300 milioni di euro. A caratterizzare i risultati del brand è il tasso di conversion rate che si unisce a un profilo di immagine positivo, le prenotazioni arrivano soprattutto dal web, il sito è infatti noto e ben valutato.

“Ci concentreremo su progetti concreti che avvicinano in modo autentico il brand ai suoi ospiti: dai servizi ad elevato valore aggiunto per specifici cluster all'impegno per la sostenibilità ambientale, dall'uso della tecnologia per proporre contenuti rilevanti a ciascun cliente al sostegno competente fino alla gestione quotidiana degli hotel, in modo da supportare realmente gli albergatori e consentire loro di concentrarsi sull'accoglienza dei propri ospiti” ha commentato il Ceo Manzi.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net