stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 23 Gennaio 2019

Instagram e Facebook: come muoversi e quali tendenze seguire nel 2019

I consigli e l'analisi di Socialbakers

instagram

Circa 2,27 miliardi di utenti attivi al mese sulle piattaforme social. Questo il dato riportato da Yuval Ben-Itzhak, CEO, Socialbakers: un numero che conferma come, ora più che mai, sia necessario esserci per i brand. Ma come possono farlo senza rimanere invisibili? Serve investire e anche sfruttare le tendenze del momento sia in termini di contenuti sia in termini di formati. Ecco allora alcuni trend e consigli secondo l’analisi di Socialbakers per esserci al meglio nel 2019.

  1. Instagram e Facebook
  2. Ads su Instagram e Facebook
  3. Facebook engagement
  4. Instagram engagement
  5. Il mercato dell’influencer marketing


Instagram e Facebook

Seppur con un’audience più ristretta rispetto a Facebook, Instagram riesce a creare maggior engagement. Il passo per diventare la prima piattaforma quando si parla di interazioni è breve. Ecco allora che Instagram si pone come il luogo nel quale le aziende possono catturare l’interesse di piccole community creando però un alto livello d’interesse.


Ovviamente questo non vale per tutti i settori, si sa che ogni social ha il suo pubblico di riferimento. Su Instagram, ad esempio vanno molto forte i contenuti di beauty e moda, mentre su Facebook il settore che ottiene maggior riscontro riguarda l’eCommerce.


Ads su Instagram e Facebook

Essere sui social senza investire però in molti casi equivale a non essere visibili.
Guardando quindi alla spesa e all’investimento delle aziende si nota che Facebook resta il canale preferito di spesa, anche se ha subito un calo rispetto al 2018. Instagram invece segna un aumento sul 2017, anche grazie alla possibilità si sponsorizzare le stories.

Per quanto riguarda i contenuti da sponsorizzare su Facebook le foto restano la tipologia più performante, anche se il video ha registrato una forte crescita nel corso dell’anno.


Facebook engagement

Ѐ importante per mantenere una buona copertura reale delle pagine bilanciare tra post organici e post sponsorizzati. L’interazione sulle pagine Facebook, sempre secondo i dati della ricerca di Socialbakers, è in declino del 50% rispetto a gennaio 2018. Il dato, seppur negativo, non stupisce nessuno, infatti è in linea col cambio di algoritmo di Facebook avvenuto nel 2018, secondo il quale viene data priorità ai contenuti di amici e famiglia rispetto ai brand.


Instagram engagement

Le stories stanno diventando sempre più di uso comune. Secondo i dati, i brand hanno aumentato di oltre 4 volte l’utilizzo del formato stories. Nonostante questo però sono ancora i post quelli che riescono a ottenere più impressions.

Essendo ancora un formato nuovo e in continua evoluzione il dato sarà sicuramente variabile nel corso del 2019.


Il mercato dell’Influencer Marketing

Infine, un ultimo fattore interessante e da non sottovalutare è il valore del mercato dell’Influencer marketing. Secondo Statista, nel 2017 il valore del mercato mondiale degli influencer era stato stimato attorno a 1,07 miliardi di dollari USA. Nel 2019 il valore è destinato ad aumentare fino a circa 2,38 miliardi di dollari.

 

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net