stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 23 Giugno 2014

L’inverno e il lusso secondo Club Med

Ha nevicato in un angolo di Milano lo scorso giovedì: l'angolo era quello di via Larga, li dove Club Med ha la propria sede e dove, sotto la neve artificiale, ha presentato il suo nuovo ed esclusivo Val Thorens Sensation, l'esclusivo resort sulle Alpi francesi con apertura fissata il prossimo 14 dicembre.

Introdotta dall'amministratore delegato Club Med dell'Italia e della Turchia Gino Andreetta, la presentazione ha avuto il via da una ricerca condotta da Saatchi & Saatchi e presentata da Adriano Aletti, Managing Director Shopper Marketing del gruppo. Una ricerca svolta sul lusso, ambito che ha visto numeri positivi negli ultimi tre anni; lusso che però ha cambiato pelle nel corso del tempo, passando dall'essere qualcosa di eccessivo e non necessario (essere cioè un bene da possedere), all'essere qualcosa di emotivo, che prefigure un'esperienza. Esperienza di lusso che il gruppo ha cercato di ricreare (e dalle foto sembra esserci pienamente riuscito) attraverso il nuovo resort nato sulle Alpi francesi: Alexandra Freche, direttrice marketing e comunicazione di Club Med, ha illustrato insieme a Andreetta uno dopo l'altro tutti i punti di forza di Val Thorens Sensation, dalla posizione sulle montagne al design, dalla tecnologia al cibo al benessere.

“Un anno fa è iniziata la nostra collaborazione con Saatchi & Saatchi, una collaborazione con cui abbiamo anche riposizionato il nostro marchio” racconta a MyMarketing.Net proprio Gino Andreetta.  “Le nostre strategie si concentrano sia sull'online che sull'offline: tuttavia noi preferiamo il digitale, l'online, che utilizziamo con tecniche diverse, dai social al real time bidding”. “Noi operiamo moltissimo sui social network” spiega Alexandra Freche; “al momento abbiamo 1,2 milioni di fan sulla nostra pagine Facebook, tra cui gli italiani sono al secondo posto come numero di fan dopo i francesi. I social network, oltre a diffondere le nostre offerte, sono utilissimi per avere feedback sui viaggi dei nostri clienti: con queste piattaforme abbiamo instaurato uno scambio continuo con la nostra base, con cui riusciamo ad avere un contatto diretto molto prezioso per migliorarci”.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net