stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 16 Settembre 2013

Marketing, Don’t Say Bla Bla!

Forse si parla troppo, nel marketing di oggi. Troppe parole, troppe chiacchiere, troppi 'bla bla'. La pensa così anche Maurizio Pisani, ex direttore marketing Chiquita, direttore commerciale Del Monte, che ha deciso di fondare la propria agenzia di marketing specializzata nei settori alimentari e bevande, con l'obiettivo appunto di sconfiggere tutte i troppo complicati concetti che oggi vivono nel mondo della comunicazione; ha deciso di fondare No Bla Bla Marketing.

Lo stesso Maurizio Pisani ha deciso di spiegare a MyMarketing.Net qualcosa di più di questa nuova realtà. “No Bla Bla Marketing nasce ora, nasce oggi, perché, quando lavoravo in azienda, ho sempre cercato un’agenzia che avesse alcune caratteristiche. Ad esempio, tanta esperienza specifica nel settore (alimentari e bevande), che fosse anche un consulente e aiutasse a risolvere i problemi di marketing (ad esempio, come far crescere la mia marca? Come competere con le Private Label?), sapendo organizzare ed effettuare ricerche di mercato, se necessario. Un'agenzia che proponesse soluzioni pratiche, semplici, chiare, efficaci, senza troppe astrazioni, fumo e bla bla; che capisse che quello che conta è aumentare i profitti, e non produrre comunicazioni ipercreative che vincono premi ma non portano risultati; che non abbandonasse il cliente (dopo i primi meeting) nelle mani di giovani account (bravi ma senza esperienza); che sapesse che prima di tutto bisogna convincere i buyer della Gdo, e poi i consumatori; e infine avesse costi ragionevoli. Non avendone mai trovate, ho deciso di crearne una.

Quali sono i principali obiettivi della sua agenzia? Come intendete agire nel panorama del marketing moderno?
No Bla Bla Marketing è un nuovo modello di agenzia: integra consulenza strategica e realizzazione dei progetti di marketing ed è dedicata esclusivamente al mondo alimentare, bevande e largo consumo. Quindi, ci proponiamo come partner unico per tutte le esigenze di marketing delle aziende di alimentari e bevande. Un partner con tanta esperienza pratica nel settore 'dal lato dell’azienda', che considera il marketing un’attività che deve portare un unico risultato: aumentare i profitti dell’azienda.

No Bla Bla Marketing: come mai un nome di questo genere? In che direzione stanno andando le agenzie di marketing in questi ultimi anni?
In 20 anni di lavoro in azienda ho lavorato con molte delle maggiori agenzie di pubblicità, ho incontrato decine di colleghi, ho visto centinaia di spot. Ed ero da tempo giunto a una conclusione: penso che ci sia troppo 'bla bla' nel marketing. Troppi tentativi di iperconcettualizzazione. Troppe teorie, troppe nomi diversi dati a cose uguali. Cose facili che ci vengono presentate come difficili. Troppi sprechi di risorse ed esagerazioni. In sintesi, troppo fumo. Troppe chiacchiere. È il problema è, credo, prima di tutto culturale. A cominciare dai libri di studio, se qualcosa è facile da capire pensiamo che valga meno. Se un messaggio è semplice e chiaro, lo consideriamo scontato. Cerchiamo il genio nella complessità e nelle grandi teorie. Sbagliamo. Il genio è nella semplicità. Nella capacità di far capire concetti difficili. Di parlare chiaro. Di dire la verità. Di non sprecare risorse in attività che non portano a nulla. Lo stesso vale nel marketing. Il marketing è sempre più considerato una fonte di costi certi e risultati incerti. Costi da tagliare non appena le cose peggiorano. Non diamo sempre la colpa alla crisi, all'amministratore delegato che non capisce, al padrone che vuole risparmiare. Io penso che il marketing debba cambiare. Basta con il fumo, le chiacchiere e i costi irragionevoli. Torniamo ad un marketing concreto, semplice, che parli ad esseri umani veri e non a improbabili target ipotizzati sulla carta, che dica loro cose rilevanti e facili da capire e che non sprechi risorse dell'azienda. Che sia più orientato ai risultati, con più scienza e professionalità, e meno arte ed improvvisazione. Un marketing senza bla bla. Ecco perché il nome 'No Bla Bla Marketing'.

Avete intenzione di pubblicizzare No Bla Bla Marketing? In che modo, su quali canali?
Se intende la 'pubblicità' tradizionale, no. Pensiamo che l’unica forma di pubblicità che funzioni in questo settore sia il buon lavoro. Ed il passaparola che ne deriva.

Fabio Sarpa

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net