hit
counter
Logo MyMarketingNet Small

7 mobile trends che i marketers non possono ignorare

7 mobile trends che i marketers non possono ignorare

A detta di molti, il 2015 sarà l'anno del totale stravolgimento nelle modalità di acquisto online e nella comunicazione. Già nel 2014 si è potuto assistere a diversi sviluppi interessanti nel mondo della telefonia mobile: se da un lato Microsoft ha acquistato il mobile svedese di Nokia, dall'altro Lenovo ha acquisito Motorola da Google; mentre continua a crescere la potenza dei marchi di telefonia cinese, Apple si è arresa alla crescita degli schermi degli smartphone lanciando l'iPhone 6 Plus da 5.5 pollici (insieme alla Apple Pay, che intende rivoluzionare il mondo dei pagamenti online); il tutto, condito con un po' di tecnologie indossabili. Se da un lato i consumatori accettano (di buon grado) le continue evoluzioni e rivoluzioni dell'universo mobile, dall'altro tutto questo rappresenta una costante (e non sempre facile) sfida ai marketers di tutto il mondo. Il network InMobi ha quindi lanciato la sua personale lista di mobile marketing trends che imperverseranno durante quest'anno.

1 L'importanza del Native Advertising
Il Native Advertising è emerso in grande stile nel corso dello scorso anno, e continuerà la sua imponente crescita nel corso del 2015. Il Native è più coinvolgente, meno invasivo, consente campagna sofisticate con uno sforzo sensibilmente minore: con una crescita dell'attenzione, da parte dei marketers, a questa forma di marketers, si riusciranno ad abbattere tutte quelle barriere che finora ne hanno ostacolato l'esplosione.

2 Wearable, il quinto schermo
Google ha definito l'automobile come 'quarto schermo' della vita digitale (dopo tablet, pc e smartphone). Le tecnologie indossabili si apprestano ad entrare prepotentemente nella categoria: i Google Glass, il Samsung Galaxy Gear, il Sony Smartwatch sono solo alcuni dei dispositivi che stanno conquistando il mercato, consentendo contemporaneamente ai consumatori di affidarsi ai dati di questi dispositivi, e ai brand di capire e personalizzare meglio i contenuti rivolti agli utenti.

3 Il Programmatic conquisterà il mondo (della pubblicità)
Il programmatic advertising, quella forma di marketing che si basa sull'acquisto automatizzato della pubblicità, conoscerà un vero e proprio boom nel 2015. Secondo l'IDC, la spesa globale in questo settore, comprendendo tutti i dispositivi, la visualizzazione online e video advertising rappresenteranno 14.7 miliardi di dollari nel 2015 e 38,1 miliardi di dollari entro il 2016, portando a oltre il 50% del totale dell'intera pubblicità digitale.

4 Location and Big Data
Probabilmente, il settaggio relativo alla localizzazione rende il mobile completamente diverso rispetto ad ogni altra forma media. Nel corso di quest'anno i servizi di geolocalizzazione continueranno a migliorare, riscuotendo sempre maggior successo tra i brand per le proprie campagne. Finora c'è stata qualche difficoltà nel riuscire a conciliare i dati per scoprire spunti utili; con il progresso, su questo versante del marketing non ci saranno più problemi.

5 Un mondo in cui dominano i video
Nel 2015, i brand cercheranno sempre più di integrare le proprie campagne con annunci video: visto come moltissima parte del web passi oggi dal mobile, e come stanno crescendo i dati sulla fruizione di video, la mossa sembra essere quella giusta. Secondo BI Intelligence il Mobile Video Advertising crescerà con un CAGR del 76% tra il 2013 e il 2018.

6. L'iBeacon e la mappatura spaziale cambieranno l'esperienza di acquisto per sempre
La tecnologia  dei Beacon, prossima grande rivoluzione nel mobile shopping e nei pagamenti, riuscirà a colmare il divario tra luoghi fisici ed esperienze digitali. Quest'anno, l'ecosistema iBeacon riuscitrà a cambiere molte industrie, come la domotica, il business relativo alla gestione degli eventi, le scuole e gli ospedali, i ristoranti, la pubblicità, le smart cities e molto altro. La mappatura spaziale creerà una micro area che consentirà ai marchi di inviare indicazioni relative a un negozio, a delle offerte speciali, consentendo di creare ad-hoc campagne personalizzate per ogni utente.

7. Lo shopping online di tutti i giorni
I pagamenti mobile diventeranno più semplice e sicuri nel corso 2015. L'industria vedrà estendere il mercato oltre quello di Apple Pay in più implementazioni della tecnologia NFC. I marchi metteranno lo smartphone in cima alla loro strategia digitale, aumentando (o istituendo ex-novo) partnership con  rivenditori che offrono soluzioni dedicate solo al mobile per l'mcommerce e per i pagamenti. Le opportunità nei mercati sviluppati continueranno ad aumentare, e il marketing dei brand sarà finalmente in grado di raggiungere e influenzare i consumatori al momento dell'acquisto.

Pubblicato il 12 gennaio 2015

Più Letti della Settimana

28/02/2017

Indovina chi entra al supermercato

Fare la spesa oggi, in Italia, può essere quasi un rituale o un autentico momento di gratificazion

08/11/2016

Email marketing & eCommerce: la guida per Natale

È alle porte il periodo dell’anno più intenso e potenzialmente più redditizio per chi si occup

12/04/2017

Italia, cresce il gioco online nel 2016: +25 rispetto al 2015

È un settore decisamente in crescita, quello del gioco online. Da qualche anno a questa parte, il

03/11/2016

Nielsen, The Rise of Italian Consumer Confidence

Si posiziona a quota 57 l’indice di fiducia Nielsen dei consumatori italiani, in

17/01/2017

Journey 2020 Digital Shockwaves in Business

Come si evolverà il business da qui a pochi anni? Lo ha svelato Atos nel suo

08/11/2016

eCommerce, From Black Friday to Christmas

Manca poco al Black Friday, tradizione americana ormai sbarcata in Italia da diversi anni, glorific

05/04/2017

BIT Revolution

Si è conclusa ier a fieramilanocity e MiCo Bit - Bo

07/11/2016

Italian Referendum Sentiment

Qual è l’orientamento dei cittadini che usano internet riguardo al referendum costituzionale che

14/04/2017

"Health/Wellness: food as medicine" di Nielsen: in Italia il cibo chiede più informazioni

Che il cibo il Italia, nella grande maggioranza dei casi, sia diventato ben più di un fenomeno di

07/04/2017

Design For Smart Work

Anche il design, la luce, il colore contano. Anche quando si parla di lavoro: un ambiente migliore

MyMarketing.Net
é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Milano n. 327 del 10/05/2004 - Un progetto by TVN srl (P.Iva: 05793330969)