stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 17 Novembre 2014

2015, il Capodanno è casalingo

Manca poco alle prossime festività invernali. E se da un lato, come da tradizione, il Natale si passerà a casa, propria o dei parenti, per i classici pranzi e cenoni, la crisi farà scendere la percentuale di partenti in occasione di Capodanno. Lo rivela una ricerca Privalia, che ha analizzato i programmi degli italiani in occasione della notte di San Silvestro.

Secondo quanto emerso dalla survey di Privalia, quest'anno 3 Italiani su 4 passeranno la notte di San Silvestro nella loro città (72%).  Chi partirà avrà comunque come meta principale la montagna (13% che sale al 16%, se andiamo ad analizzare i dati solo del nord Italia). Complice la crisi, solo il 7% ha in programma di trascorrere il Capodanno in una città straniera. Gli italiani, soprattutto gli abitanti del nord e del sud, dimostrano di avere un forte senso della famiglia: il 52% degli intervistati, infatti, dichiara che trascorrerà il Capodanno in famiglia, il 32% con il partner e il 30% in compagnia di amici. I più romantici? Al centro, dove il capodanno in coppia vince su famiglia e amici.

Quanto alle tendenze per il cenone, soprattutto al nord e al sud, gli italiani preferiscono la tranquillità e il calore di casa propria o degli amici (80%); solo al centro c'è più propensione ad uscire (24% vs 60%). Per chi cenerà a casa, sulla tavola non potranno mancare i piatti tipici della tradizione italiana come cotechino e lenticchie ma, a grande sorpresa compaiono anche piatti decisamente più esotici come il sushi (oltre il 4%). C’è anche chi non rinuncia ad un cenone interamente vegetariano o chi si coccola accompagnando alla cena una selezione di vini di qualità. Sulle tavole degli italiani non mancheranno elementi decorativi, essenziali per dare colore alla festa, come tovaglie a tema (34%) e candele (35%). Al nord e al sud non si rinuncerà ai classici fuochi d’artificio (52%), mentre al centro il 53% non li acquisterà.  Quanto alla spesa, gli italiani sembrano essere allineati al budget dello scorso anno: il 74% spenderà fino a 100? a testa e un buon 24% tra i 100 e i 500?.

Il look giusto per i festeggiamenti? Come vuole la tradizione, sembra proprio che le italiane non rinunceranno ad un grande classico per questa notte come l’intimo rosso, scelto dal 54% delle intervistate. I colori più gettonati? Nero per il 66%, sorprende invece che il classico rosso verrà scelto solo dal 18% delle italiane, mentre tra le new entry, il blu elettrico sorpassa altri colori tipici di capodanno come oro e argento. Le italiane sceglieranno un abito corto che abbineranno a tacchi alti (30%), sicuramente più divertente e pratico rispetto all’abito lungo che lasceranno volentieri nell’armadio. Il 14% completerà il look delle feste con un make-up oro o argento. Anche per la scelta dell’abito si nota una tendenza al risparmio e così il 60% indosserà abiti che già possiede.

Whatsapp sarà la modalità più utilizzata in assoluto per quanto riguarda la modalità degli auguri, scelta dal 57% degli italiani. Gli auguri 'di carta' risultano piuttosto obsoleti e verranno utilizzati solo dal 3%. Poco usate anche le e-mail (7%) mentre non mancheranno le più classiche telefonate (53%) e SMS (32%). Il 22% augurerà buon anno attraverso i social media come Facebook, Twitter e Instagram. Un’ultima e romantica curiosità emersa dal sondaggio: ben il 59% degli italiani sceglierà di baciarsi sotto al tradizionale vischio per accogliere al meglio l’arrivo del nuovo anno.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net