stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 7 Ottobre 2013

A Successfull Social Marketing Strategy

Una buona campagna di marketing, fino a solo un decennio fa, si costruiva principalmente in un solo modo, cioè a colpi di spot televisivi. Nulla di strano, essendo la Tv il mezzo più utilizzato da tutti i potenziali consumatori. Oggi sicuramente non e più così: anzi, proseguire a colpi di soli spot Tv potrebbe addirittura essere dannoso, come sottolinea il magazine Forbes, poichè se anche un certo brand riuscisse a ottenere un'ottima visibilità tramite la televisione, l'attenzione degli spettatori potrebbe essere reindirizzata ad altri marchi tramite messaggi digitali. La missione del marketing sta cambiando, passando cioè dall'attirare semplicimente l'attenzione, a tenerla incollata lì, addosso alla marca. Ed è qui che, secondo il famoso magazine americano, entrano in gioco i fondamentali social network.

Greg Satell ci spiega, attraverso il suo articolo, quali sono i quattro passi fondamentali per una strategia di social marketing di successo. Bisogna, innanzitutto, chiarire la propria 'mission': come sottolinea Satell, la marca deve diventare sempre più simile a una casa editrice, più fedele al messaggio delle proprie pubblicazioni che alla mentalità del consumatore. L'importante è il messaggio che si da di se stessi: ciò non vuol dire ignorare completamente il consumatore, ma creare un'immagine del brand che duri nel tempo; come quello della Apple, eccellente nel design, o quello dell'Harley-Davidson, sinonimo di amicizia e cameratismo, o quello della Red-Bull, simbolo di uno stile di vita estremo. Così come è importante non esagerare nel cercare di essere originali: come sottolinea Satell nel secondo punto del suo focus, l'originalità di per sè non è una virtù, ma diventa efficacie solamente se significativa. Il modo migliore per consolidare una propria strategia di marketing è individuare i punti chiave di una più affine e di successo; poichè, come sostiene il giornalista, 'non c'è motivo di reinventare la ruota'.

Concentratevi sulla struttura. Creare un ordine specifico nella propria strategia è assolutamente cruciale per la pratica: qualsiasi energia cognitiva utilizzata nella ricerca del messaggio riduce la quantità di energia che l'utente utilizzerebbe a capire il messaggio stesso. Satell porta infatti l'esempio della serie televisiva Law and Order: venti stagioni, centinaia di puntate, sempre la stessa rigida struttra, che ha assicurato il successo per tantissimi anni. Infine, crea una tua comunità (non solamente l'audience). Se fino ad ora è stato il contenuto a regnare nelle regole principali per la creazione della propria strategia, ora diventa importante la forma. Forma che si incarna in una comunità, non in un semplice pubblico: un errore che spesso anche le più grandi marche commettono, equiparando il seguito dei propri fan sui social network e ponendoli come base fondamentale dei propri messaggi pubblicitari. La verità, conclude Satell, è che la forza della vostra comunità si basa soprattutto sul modo in cui i vostri follower sono legati tra loro, più che sul modo in cui sono collegati alla marca. I grandi marchi, come quelli citati prima, avevano già moltissimi 'follower', una grandissima comunità, prima della nascita dei moderni social network.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net