stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 5 Novembre 2015

“Mamma, faccio il Data Scientist”

È stato una delle posizioni lavorative più ricerate in Italia nell'ultimo anno, quella di Data Scientist. Diventarlo non deve essere facile, e sicuramente non deve essere facile spiegare ai propri genitori cosa si fa tutti i giorni in ufficio. E infatti in questo caso (e nel caso dell'Attuario) più di 8 genitori su 10 non riescono a comprendere appieno la professione del proprio figlio: questo è quanto emerge da uno studio globale condotto da LinkedIn, diffuso in occasione del Bring In Your Parents Day: nel corso della giornata, i professionisti di tutto il mondo invitano i genitori sul posto di lavoro per permettere loro di comprendere meglio la vita lavorativa dei propri figli. L’evento ha l’obiettivo di ridurre la distanza tra professionisti e genitori, dato che oltre la metà dei genitori intervistati (il 55%) ammette di non sapere molto dell’occupazione dei figli.
 
Altri professionisti che potrebbero trarre vantaggio dalla giornata Bring In Your Parents Day organizzata da LinkedIn sono i Progettisti UI (il 77% dei genitori italiani ha dichiarato di non saper definire correttamente questa professione), i Radio Producer (75%), i responsabili Social media (73%) e i Revisori di bozze (71%), tra i primi cinque lavori maggiormente fraintesi. A più di 11mila genitori in tutto il mondo è stato chiesto di fornire una definizione di alcune professioni, da investment banker a tecnico di laboratorio. I risultati rivelano che le professioni tradizionali sono quelle che generano meno confusione: insegnante (27%), medico (39%) e agricoltore (39%) hanno totalizzato le percentuali inferiori di genitori che avevano difficoltà a dare una definizione. Per offrire ai genitori questa opportunità unica di comprendere meglio le scelte professionali dei figli e di conoscere più da vicino la realtà lavorativa in cui si muovono, aziende di tutto il mondo come Doro, Samsung, Mars e Philips oggi hanno aperto le proprie porte per l’edizione di quest’anno dell’evento Bring in Your Parents Day di LinkedIn.
 
“Siamo convinti che i genitori siano una risorsa preziosa per la carriera dei propri figli. Tuttavia, la nostra ricerca evidenzia che spesso non sanno esattamente che lavoro svolgono i loro figli. Se, da un lato, questo divario nella conoscenza è comprensibile, data la recente evoluzione del mondo del lavoro, d’altro canto non deve significare che i lavoratori debbano rinunciare a un'importante guida per la propria carriera. L’evento Bring in Your Parents Day di LinkedIn è stato concepito con un obiettivo specifico, quello di unire dipendenti e genitori, fornendo a questi ultimi le conoscenze necessarie per essere in grado di offrire consigli ai figli riguardo alla loro professione” ha dichiarato Marcello Albergoni, Head of Italy di LinkedIn.
 
Di seguito sono riportate le dieci professioni maggiormente fraintese, con la percentuale di genitori che non sono stati in grado di dare una definizione corretta.

1. Attuario (83%)
2. Data scientist (83%)
3. Progettista UI (77%)
4. Radio Producer (75%)
5. Responsabile Social Media (73%)
6. Revisore di Bozze (71%)
7. Stilista (69%)
8. Taglialegna (67%)
9. Responsabile PR (65%)
10. Direttore Sportivo (63%)

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net