stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 13 Settembre 2012

Nuvole digitali sul Macef

Successo per il Cloud computing targato Microsoft all'ultima edizione del Macef, il Salone internazionale della casa che si è appena concluso a Milano. In occasione della fiera sono stati più di 200 gli operatori che hanno abbracciato il servizio Microsoft Office 365, confermando una tendenza tutt'ora in atto nel settore dell'It. Secondo gli analisti il traffico di dati cloud balzerà quindi dall'attuale 11% del traffico globale sino a raggiungere entro i prossimi cinque anni 1,6 zettabyte – corrispondenti a 1600 miliardi di gigabyte.

Una nuova partnership vede protagonista la sede italiana del colosso di Redmond che ha siglato un accordo con iCube+ per contribuire allo sviluppo delle vere protagoniste del Sistema Italia, le Pmi, spina dorsale della produzione italiana a cui Microsoft Italia ha sempre dedicato un occhio di riguardo. La digitalizzazione del loro business rappresenta uno delle principali leve di sviluppo per arginare gli effetti devastanti della crisi. Alla presentazione del Cloud targato Microsoft Office 365, è stato affiancato la presentazione di impresaclic,  il servizio creato da iCube per offrire alle piccole e medie imprese un supporto alla comunicazione e alla vendita. Un'offerta personalizzata sugli effettivi bisogni degli operatori del settore. La scalabilità del modello e l'abbattimento dei costi dell'hardware rappresentano il punto di forza della proposta congiunta, per un CRM completo che permette di gestire al meglio il proprio portafoglio clienti. In fiera sono stati inoltre presentati due servizi aggiuntivi, il kit multilingua per dare respiro internazionale al proprio business e il Qrcode per fare interagire i nuovi device con i prodotti esposti in vetrina.

La proposta di iCube+ Italia e Microsoft Italia ha riscosso successo proprio per la capacità del cloud computing di rendere disponibili strumenti innovativi in modo rapido e a costi accessibili in una logica di crescita flessibile. impresaclic, il servizio online per le vendite, con un sito personalizzato e integrato con i social network per comunicare sul web e su cellulare prodotti e servizi, consultare cataloghi, vendere e prenotare online e gestire i propri clienti con comunicazioni promozionali mirate, è infatti ora integrato con la suite di produttività cloud Office 365 di Microsoft, che offre ad aziende di qualsiasi dimensione efficaci servizi di comunicazione e collaborazione, senza rigidi investimenti iniziali. Tra i plus offerti dal servizio più apprezzati in fiera: il “kit multilingua” per competere in campo internazionale e il QRcode di prodotto per la vetrina.

Il Ceo di iCube+ Group Roberto Portelli ha commentato gli ottimi risultati: “Il grande interesse riservatoci è l’ulteriore conferma che, nell’attuale panorama di mercato, la visibilità diviene fattore imprescindibile: questa è la nostra formula anti-crisi per l’intera filiera”.

“Microsoft s’impegna da sempre per promuovere l’evoluzione dei piccoli imprenditori. La partnership con iCube+ intende proprio offrire supporto concreto alle piccole realtà locali che grazie al cloud computing possono accedere in modo semplice a strumenti di comunicazione e marketing in grado di supportarne l’attività di business online, in linea con gli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana per il 2015, che punta a coinvolgere nel commercio elettronico in termini di vendite e acquisti, almeno il 33% delle PMI”, ha aggiunto il Direttore della Divisione Piccola e Media Impresa e Partner di Microsoft Italia Christoph Bischoff.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net