stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 23 Maggio 2013

The Future of Italian PA

Una PA che faccia maggior leva sul digitale e sulla tecnologia, sia per rendere più efficienti i servizi, sia ovviamente per risparmiare. È questo il concetto chiave della prossima  XXIV edizione di Forum PA, che si svolgerà nel Palazzo dei Congressi di Roma tra il 28 e il 30 maggio, e che vedrà la partecipazione di Microsoft Italia, che organizzerà workshop dedicati al tema, e che, in collaborazione con Dell, allestirà uno spazio dedicato ai device di ultima generazione, in grado di abilitare stili di lavoro flessibili ed efficienti per i dipendenti pubblici.

Sono sei i punti principali dell'evento. Il Cloud Computing è un tema che sta tenendo banco negli ultimi tempi, quale tecnologia capace di rendere l'infrastruttura delle aziende elastica, scalabile e affidabile, ottenere insight da enormi volumi di dati e supportare la produttività degli utenti ovunque e attraverso qualunque device. Si parlerà poi delle soluzioni di Comunicazione Integrata e Collaborazione, per testimoniare come le nuove tecnologie possano abilitare risparmi significativi e migliorare la produttività, anche presentando casi pratici come quello del Comune di Mantova e dell’ ASL Napoli 2 Nord. Sotto i riflettori ci sarà poi il Citizen Relationship Management, per illustrare come sia possibile migliorare la relazione con i cittadini e la qualità dei servizi attraverso soluzioni che abilitino strutture organizzative più centrate sulle persone e in grado di offrire servizi personalizzati e tempestivi; si parlerà poi di dematerializzazione e collaborazione, per spiegare i vantaggi della tecnologia a supporto dell’implementazione del CAD ai fini dell’efficienza dei processi e della digitalizzazione. Gli ultimi due importantissimi punti riguarderanno Smart City e Agenda Digitale, due temi centrali per la pubblica amministrazione, che grazie ai servizi Cloud, mobility e Big Data possono offrire servizi ai cittadini nel primo caso, e far evolvere il nostro intero Paese verso il futuro nel secondo.

“Siamo felici di partecipare nuovamente a Forum PA, proprio perché crediamo nell’importanza di promuovere occasioni di dialogo con gli amministratori pubblici e di condividere best practice che favoriscano la diffusione di una cultura dell’innovazione che aiuti la PA a trasformare la crisi in un’opportunità” afferma Rita Tenan, direttore della divisione Public Sector di Microsoft Italia. “L’attuale fase di austerity pone crescenti vincoli agli enti pubblici che devono fare i conti con risorse sempre più limitate, ma il modo migliore per far fronte a queste sfide non è operare tagli indiscriminati, bensì selezionare progetti d’innovazione sostenibile nell’ottica di una maggiore qualità della spesa pubblica. Le difficoltà attuali devono rappresentare un motore di cambiamento e incentivare un ripensamento dei processi e delle modalità di lavorare con l’obiettivo di ridurre sì i costi, ma migliorando al contempo il servizio al cittadino”.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net