stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 18 Maggio 2015

Un Marketing Transpersonale

Un marketing in grado di soddisfare bisogni profondi, non solo desideri. E' questo l'obiettivo del Marketing Transpersonale, un nuovo approccio teorico presentato da Mirko Pallera, CEO di Ninja Marketing, al Philip Kotler Marketing Forum, il convegno che ha radunato all'Università Bicocca di Milano le menti più brillanti della disciplina per accogliere in Italia il guru del Marketing, il professor Philip Kotler.

In questa occasione Ninja Academy, la scuola leader nella formazione sul digital marketing in Italia, Create! Group, gruppo di professionisti attivo nella consulenza di marketing e branding strategico e lo IUSVE, Istituto Universitario salesiano di Venezia, hanno annunciato una collaborazione finalizzata alla nascita e all'approfondimento di una nuova branca del marketing: il Marketing Transpersonale. Presupposto della nuova visione è l’incapacità del marketing attuale di soddisfare adeguatamente desideri immateriali, o meglio bisogni profondi universali, come il desiderio di socialità, di giustizia sociale ed economica, di rispetto dell’Altro e della Natura. La strategia della ricerca della felicità, implicita nel concetto stesso del marketing attuale, sta conducendo la nostra società ad una infelicità circondata da beni materiali ridondanti o ad una infelicità senza beni materiali sufficienti alla dignità della vita, ed il pianeta verso l’esaurimento delle sue risorse e alla distruzione dell’equilibrio ambientale.

Lo sviluppo economico e tecnologico sta al contrario favorendo una maggiore spiritualità e una visione più ampia del nostro senso del Sé e del Noi. Un rinnovato livello di coscienza  – che abbraccia nel tempo sempre più persone e origina nuovi stili di vita e di consumo – necessita dunque di un nuovo approccio al marketing, basato su di una nuova visione “transpersonale” dell’uomo, sia del consumatore che del marketer: un uomo che riconosce se stesso empaticamente negli altri, nell’ambiente che lo circonda, in una dimensione olistica e spirituale che desidera il benessere della società nel suo insieme. Il Marketing Transpersonale, basato sugli studi e sulle ricerche della psicologia transpersonale, ha l’obiettivo di attivare lo spirito creativo, comunionale e comunitario all’interno dei gruppi di lavoro di marketing indirizzando opportunamente questa nuova intelligenza collettiva dei professionisti del marketing verso la soddisfazione dei bisogni transpersonali dei consumatori.

Questa sarà la base teorica da cui il gruppo di ricerca multidisciplinare costituito da marketer, psicologi, fisici quantistici, ricercatori, studenti e imprenditori partirà per elaborare nuovi modelli operativi di marketing strategico utili alle aziende consapevoli e ai professionisti del futuro. Mirko Pallera, founder e CEO di Ninja Marketing e Ninja Academy ha commentato: “L’approccio attuale del marketing, profondamente pragmatico ma senza una visione chiara dell'interiorità e della psiche umana, non basta più per comprendere le necessità non solo dei “consumatori”, che noi preferiamo chiamare creatori, ma anche dei marketer. Ecco perché nasce la necessità di introdurre un nuovo punto di vista, finalizzato a soddisfare i bisogni di una identità sempre più espansa. Una identità che va oltre il proprio ego e che inizia ad abbracciare la comunità, la società e il pianeta nel suo insieme. Stiamo assistendo a stili di vita e di consumo, o meglio a 'stati vitali' elevati che influenzano i consumi e che in futuro saranno sempre più comuni fra le persone andando a modificare profondamente molti mercati di massa”.

Mariano Diotto, direttore del Dipartimento di Comunicazione dello IUSVE e del corso di laurea Magistrale in “Web marketing & digital communication”, sottolinea che: “Da sempre la nostra Università ha messo al primo posto un'antropologia centrata sull'uomo a servizio della comunicazione e del marketing, proprio sulla lunga tradizione educativa salesiana. Affrontare il mondo del marketing con una concezione nuova di uomo e di mercato è una sfida a cui non possiamo sottrarci”. Gianluca Lisi, co-founder di Create! Group, aggiunge: “Stiamo vivendo un momento entusiasmante: dopo anni di incubazione e ricerca, è venuto alla luce un nuovo paradigma di marketing che ha preso forma e che ha incontrato l'entusiasmo di una prestigiosa Università. Ma la cosa che ci rende più felici è che si sta formando, intorno a questo nuovo pensiero, una comunità di marketer, psicologi, esperti in community building che credono, come noi in una visione dell'uomo più ampia, aperta, empatica, in una parola, transpersonale”.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net