stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 3 Gennaio 2013

Valori, persone e territorio

La difficile situazione economica con la quale fa i conti la nostra attualità non può che obbligarci a
riflessioni ampie e profonde, alla fine di questo ulteriore 'annus horribilis', che forse graziato dalla
profezia Maya ci traghetta verso un futuro tutto da 'scrivere' con la penna della saggezza e del 'buon
senso'. Mi è stato chiesto, come tema di questo contributo, un’opinione sulle opportunità che le aziende
hanno in futuro, e quali prospettive per tornare a essere propulsori economici.

Ebbene in questi ultimi anni e, in maniera esponenziale, in questi ultimi mesi, green economy, rivoluzione green e sostenibilità sono state indicate, a giusta ragione, come la strada maestra verso una ripresa incentrata su innovazione, rispetto per l’ambiente e impegno nelle problematiche sociali. Certamente l’integrazione consapevole e non opportunistica di credenziali green nel programma d’impresa non rappresenta soltanto un orientamento per aziende virtuose, ma è assolutamente necessaria quale risposta di responsabilità. Le tre P, pianeta-persone-profitto, definite come tripla bottom line, rappresentano obiettivi che l’impresa deve porre contemporaneamente al centro della propria visione e farne oggetto della propria missione, conferendo a essi lo stesso livello di importanza nella ponderazione dei fattori di successo per lo sviluppo.

Tuttavia, a questo aggiungo la necessità di un ripensamento più endemico e profondo del modo di fare impresa. Il futuro sarà più concreto per quelle imprese che sapranno cambiare i paradigmi su cui si fondano, orientandosi verso una visione partecipativa e collaborativa della propria conduzione, basata su valori di rispetto, condivisione e lealtà. Bisogna creare un modello di impresa che collabora con il propri clienti e che agisce responsabilmente verso l’ambiente e verso le persone che vi lavorano sia all’interno che nel sistema di riferimento, che diffonde un messaggio di impegno collettivo e di trasparenza.

In allegato la versione completa dell'articolo

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net