hit
counter
Logo MyMarketingNet Small

Contraffazione, come evitarla a San Valentino

Contraffazione, come evitarla a San Valentino

San Valentino è ormai dietro l’angolo e, indipendentemente dal fatto che sia una ricorrenza molto amata da alcuni e odiata da altri, non si può negare l’impatto positivo che ha sulle vendite al dettaglio. L’avvicinarsi del grande giorno vede i più romantici tra noi andare per negozi in cerca di champagne, cioccolatini e regali perfetti per il nostro amato.

 

Mentre qualche anno fa avremmo setacciato prevalentemente le vie principale dello shopping per trovare questi regali, molti di noi ora preferiscono la velocità, la convenienza e le opportunità di Internet. Il fascino dell’ecommerce sta principalmente nel fatto che possiamo navigare e acquistare prodotti da una gamma di rivenditori molto più ampia di quella che potremmo mai immaginare nelle nostre strade, ricevendo la consegna comodamente a casa nostra già il giorno successivo.

 

Inoltre, in occasione di San Valentino, molti consumatori sono alla ricerca di regali e oggetti particolari, tal volta anche personalizzati, e la rete offre numerosissime opportunità di trovare un regalo speciale a un prezzo contenuto. Tuttavia lo shopping online ha anche i suoi lati negativi, primo fra tutti la proliferazione di siti e prodotti contraffatti.

 

  1. L’evoluzione della contraffazione
  2. Le criticità della festa
  3. Qual è il prezzo?
  4. Controllare il sito web
  5. Sono previsti rimborsi e politiche sulla privacy?
  6. L’indirizzo web è corretto?
  7. Marketplace online
  8. Conclusioni

 


L’evoluzione della contraffazione

Il problema della contraffazione si è evoluto notevolmente negli ultimi anni, quello a cui stiamo assistendo oggi è un gran numero di consumatori benintenzionati ingannati dai siti contraffatti e dai prodotti falsi mentre acquistano su internet.

 

Infatti, l’ultima ricerca di MarkMonitor ha evidenziato che il 45% dei consumatori è preoccupato di acquistare involontariamente regali contraffatti, e nonostante il fatto che il 91% di essi abbia affermato di non acquistare un falso consapevolmente, quasi uno su tre ha dichiarato di essere stato ingannato in passato.

 

Inoltre, tra il 31% che era già stato ingannato, oltre un terzo (34%) ha affermato che è successo ben due o tre volte; l’11% tra le tre e le cinque volte e il 5% ha ammesso che è accaduto più di cinque volte.

 


Le criticità della festa

Questi dati pongono davvero in prospettiva il problema della contraffazione, ulteriormente amplificato in periodi come questo, in cui un gran numero di persone è alla ricerca di regali per San Valentino. Non sono solo le rose, vendute a prezzi esagerati, o le scatole di cioccolatini economici che dobbiamo tenere d’occhio quest’anno: il problema è molto più diffuso.

 

Abbigliamento, make up, prodotti di lusso e di bellezza, hi-tech, orologi e gadget: nessun regalo è al sicuro da questo rischio. Fortunatamente, i consigli degli esperti di protezione del brand online di MarkMonitor possono aiutarci a garantire che questo giorno romantico non venga rovinato dai regali contraffatti.

 

 


Qual è il prezzo?

Molti di noi hanno bene in mente il detto ‘se è troppo bello per essere vero, probabilmente non lo è’. Questo mantra purtroppo però non è più attendibile, in quanto nel mondo della contraffazione, le persone dietro alla vendita di prodotti falsi sono diventate molto più astute e hanno realizzato che prezzi troppo stracciati spesso rappresentano un campanello d’allarme per i consumatori. Ora stanno invece sperimentando che meno il prezzo viene ridotto, più è probabile che il consumatore creda che sia un vero affare.

 

Per evitare di essere ingannati, è importane controllare il prezzo di vendita raccomandato (o RRP, recommended retail price) del regalo in questione e fare attenzione anche agli sconti più modesti. Vale sempre la pena di controllare se lo sconto è offerto anche su altri siti; e peccare in cautela nel caso vi siano dubbi sull’affidabilità del sito web.

 


Controllare il sito web

La maggior parte delle persone utilizza i motori di ricerca per trovare il regalo giusto, cliccando senza pensarci troppo sui risultati e senza alcuna preoccupazione circa credibilità del sito su cui si è deciso di acquistare. È in questo momento che dobbiamo invece prestare maggiore attenzione e controllare bene il sito web prima di spendere i nostri soldi.

 

Navigare attraverso tutto il sito, alla ricerca di qualsiasi segno che possa indicare che questo non sia genuino; come errori di grammatica e ortografia, è indispensabile per svelarne la vera natura. Prestate poi particolare attenzione alle sezioni ‘About’ e ‘FAQ’, dal momento che sono aree del sito web a cui i contraffattori prestano meno attenzione, e non dimenticate di controllare i dettagli della consegna, per essere sicuri che combacino con la sede della compagnia originale.

 

contraffazione, natale

 


Sono previsti rimborsi e politiche sulla privacy?

Qualsiasi legittimo sito web aziendale avrà politiche su privacy e reso chiare e complete, in caso il regalo acquistato sia danneggiato, difettoso o semplicemente debba essere restituito. Per questo motivo, se il sito web che state visitando non espone chiaramente queste politiche, evitatelo a tutti i costi. Se sono presenti vale la pena comunque leggerle per assicurarsi che siano legittime e prive di errori.

 


L’indirizzo web è corretto?

Alcuni criminali noti come ‘cybersquatters’ cercano spesso di acquistare URL simili a quelli di brand originali per creare confusione e impersonare i reali siti web; nella speranza che i consumatori inciampino nelle loro pagine a seguito di innocenti errori di battitura o ortografia. Questo è il motivo per cui tutti gli URL sui motori di ricerca devono essere controllati attentamente, ogni errore può portare a conseguenze peggiori.

 

Se non siete certi della legittimità di un URL, controllate se inizia con ‘HTTP’ o ‘HTTPS’; solo con HTTPS è possibile avere la certezza che il sito sia sicuro. Altrimenti, è necessario effettuare ulteriori controlli prima di procedere all’acquisto.

 

Amore san valentino

 


Marketplace online

A seconda del regalo che si desidera acquistare, i marketplace online possono essere un’ottima fonte di affari; ma dal momento che chiunque può creare annunci, questi siti richiedono un’attenzione extra per evitare i prodotti contraffatti. Una volta trovato un annuncio di nostro interesse, bisogna verificare il profilo del venditore e leggere con attenzione le recensioni scritte dagli altri utenti per determinare se sia onesto o meno.

 


Conclusioni

La contraffazione online è un problema che persisterà per gli anni a venire, e in periodi di grandi acquisti come San Valentino, il numero di consumatori ingannati aumenta notevolmente. Tuttavia, tenendo bene a mente questi suggerimenti quando si tratta di acquisti importanti, è possibile garantire che i propri sforzi romantici non vengano inaspettatamente rovinati.

 

Di Chrissie Jamieson, VP Marketing, MarkMonitor

Pubblicato il 12 febbraio 2018

Più Letti della Settimana

28/02/2017

Indovina chi entra al supermercato

Fare la spesa oggi, in Italia, può essere quasi un rituale o un autentico momento di gratificazion

03/11/2016

Nielsen, The Rise of Italian Consumer Confidence

Si posiziona a quota 57 l’indice di fiducia Nielsen dei consumatori italiani, in

08/11/2016

Email marketing & eCommerce: la guida per Natale

È alle porte il periodo dell’anno più intenso e potenzialmente più redditizio per chi si occup

12/04/2017

Italia, cresce il gioco online nel 2016: +25 rispetto al 2015

È un settore decisamente in crescita, quello del gioco online. Da qualche anno a questa parte, il

17/01/2017

Journey 2020 Digital Shockwaves in Business

Come si evolverà il business da qui a pochi anni? Lo ha svelato Atos nel suo

08/11/2016

eCommerce, From Black Friday to Christmas

Manca poco al Black Friday, tradizione americana ormai sbarcata in Italia da diversi anni, glorific

07/11/2016

Italian Referendum Sentiment

Qual è l’orientamento dei cittadini che usano internet riguardo al referendum costituzionale che

05/04/2017

BIT Revolution

Si è conclusa ier a fieramilanocity e MiCo Bit - Bo

14/04/2017

"Health/Wellness: food as medicine" di Nielsen: in Italia il cibo chiede più informazioni

Che il cibo il Italia, nella grande maggioranza dei casi, sia diventato ben più di un fenomeno di

07/04/2017

Design For Smart Work

Anche il design, la luce, il colore contano. Anche quando si parla di lavoro: un ambiente migliore

MyMarketing.Net
é una testata giornalistica registrata al Tribunale di Milano n. 327 del 10/05/2004 - Un progetto by TVN srl (P.Iva: 05793330969)