stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 3 Luglio 2013

Arrivano le campagne Google ‘Pompate’: Vantaggi e Rischi delle Potenziate

L’accesso al web via tablet e smartphone è in continuo aumento: i dati in nostro possesso ci dicono che gli utenti cambiano dispositivo per andare online in base agli orari: durante le ore di lavoro domina il desktop/ portatile, la sera il tablet e durante gli spostamenti lo smartphone. I grandi player digitali, che conoscono bene questi numeri, stanno adattando i messaggi in base al dispositivo che usano gli utenti. Tra questi Google si sta muovendo rapidamente al punto che da luglio, Adwords (la piattaforma da cui si fanno le campagne) migrerà automaticamente tutte le attuali campagne esistenti (rinominate “classiche”) e le trasformerà in campagne potenziate, ovvero campagne di ricerca e display che permettono di discriminare una serie di parametri in base al dispositivo ed all’ ora del giorno. Questo è il messaggio che Adwords Vi ha mandato questi giorni (certamente il vostro reparto di marketing digitale vi ha informato.)
“Gentile inserzionista,
Questo messaggio ha la funzione di ultimo avviso per ricordarti di eseguire l'upgrade alle campagne potenziate AdWords entro il 22 luglio 2013. Successivamente, inizierà l'upgrade automatico delle campagne. Esegui ora l'upgrade per accertarti che le campagne vengano configurate esattamente come desideri e per trarre vantaggio dai nuovi potenti strumenti di offerta, da estensioni e annunci più intelligenti e dalle funzioni di creazione dei rapporti. Continua..”

I Vantaggi di una Campagna Potenziata
Ma le campagne AdWords potenziate hanno davvero dei vantaggi rispetto alle campagne classiche? Ecco una sintesi dei vantaggi principali delle Potenziate:
1. Personalizzi la promozione in base ad pianificazione oraria specifica.
2. Indirizzi gli annunci sulla rete mobile (smartphone) senza dover creare una campagna separata, impostando un eventuale offerta ad hoc per dispositivo
3. Realizzi annunci specifici per gli utenti della rete mobile, con copy più breve
4. Tracci i risultati in base al dispositivo a cui sono indirizzate (PC, tablet, smartphone)
I Rischi della Campagna Potenziata
AdWords è la principale fonte di ricavi per Google (che nel 2012 ha chiuso con vendite di oltre 40 miliardi di dollari): perché mai Google si è messo a modificare la sua gallina dalle uova d’oro? Per l’investitore in Google, ci sono dei rischi legati al passaggio alle potenziate e quali? Ecco 3 ipotesi
1. Aumento del CPC: Il costo per click (cpc) su mobile e tablet è stato storicamente più basso di quello da desktop. L’aumento dell’uso di questi dispositivi nel lungo termine avrebbe danneggiato il conto economico di Mountain view. Lato investitori pubblicitari, occorre sapere che dal 22 luglio dovete gestire accuratamente i bid e le impostazioni delle potenziate altrimenti è probabile che il vostro CPC totale si alzi (vari esperti di settore hanno stimato un potenziale aumento del’8%).  Se chi vi gestisce oggi le campagne ha interesse ad aumentare la vostra spesa, aspettatevi un aumento del CPC nel secondo semestre 2013.
2. Ma il sito si legge su Iphone? La gestione delle Potenziate offre grandi opportunità se avete un sito web con design responsive o comunque ottimizzato per i dispositivi tavoletta e smartphone; se così non fosse è inutile di portare traffico a pagamento sul vostro sito
3. Aumento della Complessità: con le potenziate aumentano le funzionalità disponibili quindi i veri specialisti di campagne a pagamento avranno più armi, mentre chi gestisce Adwords la in modo “casareccio” si troverà in difficoltà. Insomma il gioco si fa più duro e forse è giunto il momento di decidere se fare sul serio affidando la campagna a veri esperti di SEM e Google.
Più info e video sulle campagne potenziate Google e come farsi l’upgrade.

Ale Agostini
Amministratore di Bruce Clay Europa ed autore di “Trovare clienti con Google” (Hoepli )
Clicca qui Seguirlo su Twitter o Google Plus

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net