stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 11 Settembre 2014

eBay punta sull’ispirazione e lancia le sue ‘Collezioni’ anche in Italia

La filosofia dell’Inspired Shopping di eBay si potrebbe riassumere così: connettere le persone con le cose che cercano e che amano in qualsiasi momento, in qualsiasi luogo e con qualunque dispositivo. Già nel maggio 2013 con l’inserimento de “il mio Feed”, eBay.it ha introdotto la possibilità per l’utente di personalizzare facilmente la propria Home Page in modo da vedere proposti i contenuti in base ai propri interessi e bisogni. Nel 2014 è iniziato un percorso di importante e radicale cambiamento e l’inaugurazione di una nuova era degli acquisti online, quella, appunto, dell’Inspired Shopping. Nel frattempo il mondo dell’eCommerce si è evoluto: il confine tra commercio online e offline è sempre più sottile e le aspettative degli acquirenti sono sempre più elevate.

Ora, con le collezioni, il percorso intrapreso da eBay si evolve in modo ancora più interattivo, offrendo agli utenti una shopping experience più personalizzata e coinvolgente. Le Collezioni di eBay permettono infatti di trasformare le proprie passioni in realtà, creando vere e proprie gallerie ispirazionali degli oggetti più amati, disponibili nell’universo di prodotti nuovi acquistabili immediatamente su eBay. Inoltre è possibile condividere le proprie collezioni con i propri amici su Facebook, Twitter, Pinterest o anche semplicemente via mail. Parte fondamentale di eBay Collezioni è la dimensione social che, superando la freddezza di un algoritmo, mette in primo piano il fattore umano. Dietro ogni collezione c’è infatti una persona con una storia da raccontare, e la sua storia diventa fonte di ispirazione per altre storie.

Che incentivare l’ispirazione sia più in generale una pratica da perseguire nel Commercio 3.0, lo rivela anche la ricerca commissionata da eBay all’istituto IPSOS, che ha preso in esame i comportamenti e le opinioni degli italiani in relazione agli acquisti. Dai risultati è emerso, infatti, come l’ispirazione sia centrale per 9 italiani su 10 prima dell’acquisto online e rivesta un ruolo definito “importante”, ad esempio, nel 75% degli acquisti nella categoria Abbigliamento, nel 68% in Home & Garden e nel 64% nella categoria Hi-Tech. In generale, 4 italiani su 10 si sono detti interessati allo strumento delle collezioni online, create sia da altri utenti che da esperti o VIP.

Tra le principali fonti di ispirazione online, secondo IPSOS, giocano un ruolo fondamentale la famiglia, gli amici e in generale la rete delle conoscenze: a loro si rivolgono il 26% degli intervistati per acquisti online di prodotti per bambini e il 25% di quanti comprano nella categoria Food. Seguono i siti di vendita online, di comparazione e i blog degli esperti (21-25% degli acquisti hi-tech sono influenzati da questi siti). Ma non mancano i Forum di discussione e i social, anche se in percentuale minore (7-13%).

Da non sottovalutare l’aspetto visuale del commercio online. Secondo lo studio IPSOS, infatti, dal 45% al 58% degli italiani, a seconda della categoria comprano un prodotto dopo averne visto la fotografia online e uno su quattro (18%-26%) lo fa per oggetti che non aveva inizialmente intenzione di acquistare. A giocare un ruolo chiave, anche il sentimento di frustrazione di cui quasi quattro italiani su dieci (37%) sono preda quando non possono o non riescono ad acquistare un prodotto online.

Da notare, infine, come tre utenti su dieci (28%) negli acquisti online si lascino influenzare dai suggerimenti dei VIP. E proprio su eBay spiccano Collezioni realizzate da personaggi famosi, nonché utenti eBay, come la top model Nadegè Dubospertus, il volto televisivo e blogger Filippa Lagerback e una delle più influenti blogger italiane, Irene Colzi di Irene’s Closet. Inoltre un prezioso contributo è arrivato da Biblioteca della Moda, una delle massime autorità in fatto di tendenze e di stile.

Quanto alle innovazioni nell’eCommerce, proprio dallo studio IPSOS sono emerse anche le principali tendenze che gli utenti si aspettano nei prossimi dieci anni. Un italiano su due, ad esempio, si aspetta la possibilità di “fare una passeggiata virtuale” in un centro commerciale (50%), mentre uno su tre (35%) prevede di essere in grado di provare virtualmente un capo di abbigliamento. Ma nell’acquisto online del futuro, secondo gli intervistati, non manca la possibilità di fotografare un vestito indossato e conoscerne subito modello e brand (28%), poter ricevere l’oggetto in appena un’ora (28%) oppure, ancora, avere un personal shopper virtuale (26%), poter inviare via mobile le caratteristiche per avere un prodotto su misura (25%) e ricevere proposte in concomitanza con eventi di calendario o stagionali (23%).
Innovazioni ed esigenze di cui si dovrà tener conto per sviluppare e incrementare modelli di business per il futuro dell’eCommerce.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net