stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 28 Novembre 2013

Il Black Friday: aperture anticipate e svantaggi

black friday

Il Black Friday è una ricorrenza americana che segna l'inizio dello shopping natalizio e che inizia il giorno successivo al Thanksgiving Day, il giorno del Ringraziamento. Pur non essendo un giorno festivo, è importante sotto l'aspetto commerciale e che molto spesso offre notevoli occasioni e promozioni per incrementare le vendite. Quest'anno anche Apple ha confermato la sua partecipazione, online e negli store, pur non rivelando i prodotti in sconto. In Italia non abbiamo una ricorrenza simile, eppure per quest'anno alcune grandi marche americane che operano nel nostro Paese, come Apple e Amazon, hanno importato questa usanza anche da noi seppur in modo limitato e solo online.

Già dallo scorso anno, però, molte catene tendono ad aprire i negozi già dalla sera prima verso le 20, creando più danni che benefici, portando a un aumento dei costi rispetto a quello delle entrate.
Ad affermarlo è il professore Jean-Pierre Dubé, Professore di Marketing presso la University of Chicago Booth School of  Business, che sostiene che lìapertura anticipata dei negozi è un classico esempio della teoria della vendita definita “il dilemma del prigioniero”. Il fenomeno rappresenta una situazione che dove due entità potrebbero trarre benefici o svantaggi dalla collaborazione, ma allo stesso tempo trovano difficile  e costoso coordinare le proprie attività al fine di realizzare tale cooperazione. “Vi sono due forze in gioco che spingono i più importanti rivenditori a tenere aperti i propri negozi”, afferma Dubé; “se sei il primo ad aprire, 'vinci' sulla massa dei clienti impazienti che verranno per primi da te”. “Ma se i tuoi concorrenti” continua Dubé “aprono prima, hai bisogno di difenderti e, di conseguenza, dovrai aprire anticipatamente anche tu per evitare di perdere molti dei tuoi potenziali acquirenti”.

“Tutti i grandi rivenditori affrontano queste stesse forze e, non a caso, sempre più rivenditori decidono di aprire anticipatamente (cioè alle ore 20:00 nel Giorno del Ringraziamento)”. Questo significa che non si trae, in realtà, alcun vantaggio in un'apertura anticipata, poiché è una decisione comune di tutti i rivenditori. Il “dilemma del prigioniero” risiede nel fatto che non esiste alcun modo per uscire da questa situazione.”

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net