stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 5 Ottobre 2015

È ancora presto per l’mcommerce?

È ormai qualche tempo che si aspetta la definitiva esplosione dell'mcommerce, dell'acquisto digitale fatto su smartphone e/o tablet. Tuttavia, la definitiva glorificazione di questa tipologia d'acquisto a vera regina del mercato sembra essere ancora rimandata: come riporta eMarketer, infatti, una ricerca Demandware ha scoperto che, se da un lato le search crescono in maniera importante, lo smartphone riesce a erodere ancora pochi punti percentuale al 'vecchio' pc.

Innanzitutto Campaigner ha sottolineato (ad agosto) come per i rivenditori siano ben consapevoli delle potenzialità del mobile, tanto da porre al secondo posto tra le proprie priorità il lancio di siti mobile suited per riuscire a sfruttare al meglio lo shopping natalizio di quest'anno. Tornando alla ricerca Demandware, eMarketer sottolinea come i dispositivi mobile rappresentano oggi negli Usa una quota significativamente maggiore rispetto a un anno fa di traffico sui siti di ecommerce. Nel secondo trimestre del 2014, il 58% del traffico su questi siti web negli Stati Uniti era rappresentato dal desktop o dal laptop; oggi la percentuale è scesa di 10 punti percentuale; lo smartphone, nel frattempo è riuscito a guadagnare ben il 12%, 'rubando' il 10% al fisso e il 2% al tablet.

Tuttavia, il guadagno degli schermi più piccoli del mercato rimangono ancora molto più bassi delle attese e della crescita delle search: insomma, si cerca molto di più di quanto si acquisti. Quando si tratta di ordinare, infatti, il Pc rimane ancora il mezzo preferito, con il 69% della quota totale del mercato statunitense; un anno fa la quota era del 74%. Lo smartphone è cresciuto dal 12 al 19%, una quota ancora piuttosto bassa per le aspettative che circondano il settore. Infine, sottolinea eMarketer, non solo gli smartphone rappresentano ancora relativamente pochi ordini rispetto al traffico, ma il loro valore medio è ancora di molto inferiore rispetto a quello dei PC.

Fonte immagine copertina: frenchweb.fr

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net