stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 18 Febbraio 2013

Con Bit 2013 verso il futuro

Si parla spesso di turismo in questi critici scenari odierni. Una delle risorse che si rivela sempre più preziosa per i mercati di qualsiasi paese: un punto di partenza stabile, sicuro, una base d'appoggio e  di possibile rilancio, un'opportunità impossibile da ignorare. Proprio in quest'ottica si è appena conclusa a Fiera Milano la Bit 2013, prima piattaforma business dell'industria turistica, in un'edizione di incontri e di confronti sul turismo in quattro giorni di incontri, eventi e presentazioni. Un’edizione rinnovata a partire dall’ascolto dei player del settore: l'edizione 2013 si è infatti aperta con la presentazione ufficiale del Piano strategico per lo sviluppo del turismo in Italia, alla presenza del Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo SportPiero Gnudi e del Segretario Generale dell’UNWTOTaleb Rifai.

“Questa edizione, con le sue 84mila presenze”; commenta Marco Serioli, Direttore Exhibitions di Fiera Milano”; ha registrato una sostanziale tenuta degli operatori professionali, mentre come da aspettative, il pubblico dei viaggiatori è calato”.

“Siamo felici di essere stati il Paese ospite di questa Bit, un’opportunità unica di visibilità e comunicazione” dichiara Liu Cheng, Direttore Generale dell’Ufficio Nazionale del Turismo Cinese. “Come Paese, siamo inoltre molto soddisfatti sia della qualità del pubblico trade sia del flusso di viaggiatori”. E infatti i numeri registrati da quest'edizione dimostrano quanta attenzione si sia focalizzata sul turismo del futuro: Bit BuyItaly, primo workshop al mondo per il prodotto Italia, ha visto la presenza di 600 top buyer da 50 paesi e più di 2.000 seller italiani, superando il numero di appuntamenti business del 2012, arrivando a quota 19.152. Importante il riscontro dalle economie emergenti: aumento dei buyer dalla Cina, presenza di nuovi paesi, tra cui Kazakistan e Sudafrica; importanti conferme da India, Russia e in crescita da Israele; tra i mercati tradizionali da segnalare i buyer nordamericani e tedeschi. Bit inoltre ha colto in anteprima le tendenze vincenti: l’attenzione ai turismi tematici si è concretizzata in quattro focus dedicati rispettivamente a natura, cultura, gusto e avventura.

Cresce, infine, l’attenzione dei viaggiatori e dei professionisti del settore verso gli strumenti social di Bit: circa 27mila i fan che popolano la pagina Facebook e più di 3.000 i follower dell’account Twitter @bitmilano  #Bit2013. L’app Facebook 'Che viaggiatore sei?' è stata utilizzata da oltre 20mila persone per individuare il proprio profilo di viaggiatore attraverso un divertente gioco-test.

Durante la Bit 2013, Ale Agostini ha tenuto  una formazione avanzata sulle tecniche per fare SEO sul canale e sui video Youtube. Ecco le slide del seminario per i lettori di MyMarketing.Net:

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net