stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 8 Gennaio 2013

Il cinema e la rivoluzione social

Per scaricare la versione integrale dello Speciale 2012, accedi alla community

Network, social, cinema: un trio che si fa strada sempre più nelle abitudini di consumo degli italiani. Con lo sguardo rivolto al mercato europeo e statunitense, il nostro circuito cinematografico si digitalizza, innovando da un lato il modo di fare pubblicità e dall'altro le modalità di fruizione della pellicola. Ne abbiamo parlato con Pierpaolo Guidi (nella foto), direttore di MYads, la concessionaria di pubblicità creata da Internet Bookshop Italia e focalizzata sull'intrattenimento culturale, in prima linea nel cavalcare l'onda del social cinema.

“Il valore tipico della concessionaria emerge in questo momento in cui le diverse tipologie di advertising che nascono dalla sinergia tra strumenti tradizionali e digitali possono offrire agli inserzionisti numerose opportunità – spiega -. L'abilità della concessionaria è riuscire a creare così prodotti che possano soddisfare gli editori senza 'disturbare la fruizione dei contenuti', offrendo  posizionamenti pubblicitari innovativi e accattivanti sia per il cliente che per l'utente finale”.

I social media hanno modificato la fruizione dei film, creando un nuovo spazio virtuale condiviso in cui l'utente diviene il contenuto dell'intrattenimento e contribuisce a narrare il brand all'interno di questo spazio: è l'era del branded entertainment . “Con l'avvento 'prepotente' del digitale le aziende di produzione e distribuzione hanno dovuto cambiare pelle”, anche se sono ancora in fase di orientamento. Il social media marketing si integra sempre più nella loro comunicazione e promozione, sia in sala che a casa.
Anche il ciclo di vita dei film si è ridotto: un tempo la pellicola, dopo essere uscita in sala, impiegava anni per essere veicolata in tv; oggigiorno viene diffusa in maniera multicanale.

In allegato la versione completa dell'articolo

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net