stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 23 Novembre 2012

Il perfetto fashion addicted digitale

La ricerca Fashion ed e-commerce in Italia: le abitudini degli acquirenti online, a cura di ContactLab, (disponibile in download gratuito qui), ha creato il profilo tipo dei 'fashion addicted digitali'. Essi si distinguono dagli altri consumatori online, in quanto arrivano spesso a superare i 20 acquisti all'anno.
Il marketing manager di ContactLab, Emanuela Del Forno, sostiene che “poter osservare così da vicino un determinato target di utenti, in questo caso agli acquirenti online di abbigliamento e calzature, permette alle aziende del settore di comprendere meglio le abitudini e i comportamenti dei propri utenti”.

Secondo ContactLab il profilo tipo è caratterizzato da una fascia d'età piuttosto giovane, all'incirca tra i 25 e i 44 anni, e, in sette casi su dieci, si tratta di una donna che nel 42% dei casi risiede al Sud o nelle Isole. Quest'ultimo dato confuta tra l'altro la tesi del ritardo digitale spesso imputato a questi territori. Emergono dalla ricerca come high spender: uno su tre ha speso online nell’ultimo anno solo per l’abbigliamento più di 1000 euro, e c’è anche chi (il 15%) ha superato i 2000 euro. Un dato tanto caratterizzante quanto lo è la loro spesa media annua online, che si aggira sugli 850 euro, prevedibilmente più alta rispetto a quella dell’utente Internet Italiano (circa 650 euro).

I fashion addicted digitali comprano regolarmente e da anni, usando l'e-commerce come una modalità di acquisto alla pari dei tradizionali canali di vendita. Sono acquirenti evoluti che acquistano principalmente tramite mobile e quasi sempre preferiscono PayPal come modalità di pagamento.
Un altro dato interessante è l'orario d'acquisto: un caso su due non ha preferenze ma, considerando gli utenti che propendono per una fascia oraria ben definita, si scopre che il profilo è quello di una persona mattiniera, in quanto uno su quattro preferisce attivarsi online prima della pausa pranzo.
La loro incessante connettività è alimentata anche dall'utilizzo dei social network che li porta a essere follower dei vari brand.

Arianna De Felice

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net