stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 27 Novembre 2013

Latest Television Trends

Guardar la Tv non è passato di moda, nonostante sia ormai quasi tutto fruibile anche attraverso i nuovi device. Trend e abitudini dei consumatori davanti al piccolo schermo li ha indagati il nuovo report ConsumerLab di Ericsson, che annualmente analizza, sia a livello italiano che globale, le più importanti novità e le abitudini consolidati che riguardano il mondo della televisione.

Tra le nuove rilevazioni, emerge come il 76% degli intervistati italiani, il 72% a livello internazionale, dichiari di guardare video su dispositivi mobili almeno una volta a settimana, e il 45% di questi (42% globalmente) lo fa fuori casa. Inoltre, emerge che il 79% del campione (75% globale) svolge altre attività sui dispositivi mobili mentre guarda la TV. Una novità risulta anche essere l’abitudine dei consumatori di guardare uno stesso contenuto video in momenti e situazioni diverse. A tal proposito, il ConsumerLab di Ericsson parla di visione place-shifted, sottolineando come il 44% degli intervistati (41% globali) con età compresa tra i 65 e i 69 anni guarda, più di una volta alla settimana, contenuti on-demand o in differita. “Se negli anni passati abbiamo assistito ad una rapida crescita dell’on-demand, questa tendenza è arrivata ormai a saturazione, eccezion fatta per la fascia di età 55-59 anni, i cui accessi a contenuti on-demand più di una volta alla settimana sono aumentati del 18% (11% in Italia) dal 2011”, ha chiarito Anders Erlandsson, Senior Researcher presso Ericsson ConsumerLab.

“Si nota, inoltre, una continua ridefinizione di TV e video da parte dei consumatori” spiega ancora Erlandsson. “Considerato che l’82% delle persone utilizza YouTube o servizi analoghi almeno una volta al mese, ci dobbiamo chiedere se guardare la preparazione di una ricetta online mentre si è in cucina significhi guardare la TV o, semplicemente, seguire delle istruzioni”. Infatti, oltre la metà del campione dichiara che il computer e la connessione Internet sono parte integrante delle proprie abitudini di fruizione di TV e video. Quindi, nel complesso, non possiamo ancora dire addio al vecchio modo di guardare la TV perché “questa gioca ancora un ruolo chiave per i consumatori e non si rileva una diminuzione nella frequenza d’uso” conclude il Senior Researcher. “Lo dimostra ad esempio il fatto che il 36% degli intervistati (34% in Italia) dichiari che guardare programmazioni sportive in tempo reale rappresenta una parte fondamentale delle proprie abitudini di fruizione della TV”.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net