Pubblicato: 3 ottobre 2017

Quale futuro per la Quality Assurance?

newsletter mymarketing

Iscriviti alla nostra newsletter

newsletter mymarketing

Iscriviti alla nostra newsletter

newsletter mymarketing

Iscriviti alla nostra newsletter

Capgemini e Sogeti, insieme a Micro Focus, presentano la nona edizione del World Quality Report 2017, focus annuale dedicato allo stato della qualità delle applicazioni e le sue pratiche di testing in diversi settori. Un anno in cui i team di collaudo affrontano diverse sfide, declinate soprattutto su due fronti principali: una significativa riduzione dei budget annuali riservati ai test da un lato, e l’evoluzione continua verso lo sviluppo agile e gli approcci DevOps dall’altro. Il report di Capgemini sottolinea anche la mancanza di maturità nell’adozione di soluzioni di collaudo smart: solo il 16% degli intervistati utilizza queste tecnologia al massimo del loro potenziale.

  1. Calano i budget, ma non ancora per molto
  2. Le rivoluzioni targate sviluppo agile e DevOps
  3. Sottovalutare lo smart testing

 

Calano i budget, ma non ancora per molto

Per il secondo anno consecutivo, il World Quality Report 2017 ha individuato una diminuzione nella porzione di budget IT destinata alla garanzia di qualità (Quality Assurance – QA) e al processo di test. La riduzione nel budget IT, che è passato dal 35% nel 2015, al 31% nel 2016 e al 26% nel 2017, riflette la significativa tendenza a trasferire gli investimenti dalle risorse umane a componenti hardware e infrastrutturali, che ora rappresentano il 46% del budget destinato al processo di test. Nonostante il calo attuale, il report prevede che la crescente domanda di test su applicazioni mobili e Internet of Things (IoT) porterà a un incremento dei budget del 32% entro il 2020. I budget riservati al testing variano ampiamente di azienda in azienda, da meno del 10% a oltre il 50% dei budget IT. Migrando su soluzioni di test più smart e automatizzate all’interno dei portafogli per lo sviluppo, le aziende saranno in grado di migliorare la pianificazione e ottenere maggiore efficienza dai propri budget.

quality, assurance

Le rivoluzioni targate sviluppo agile e DevOps

La crescita dello sviluppo agile e della metodologia DevOps sta ponendo una sfida alle strutture tradizionali di QA e dei team di collaudo. Di conseguenza, le aziende stanno ricollocando il personale che si occupa dei test, spostandoli dai centri di collaudo di eccellenza (Testing Centers of Excellence) ai team di sviluppo individuali con l’obiettivo di ottenere più flessibilità. Tuttavia, la quasi totalità degli intervistati (99%) sta riscontrando difficoltà nei test in ottica agile, mentre il 46% afferma che tra i maggiori ostacoli vi sono la mancanza di dati e ambienti instabili. Sta ora emergendo un nuovo modello, in cui il Testing Center of Excellence fornirà indicazioni e decisioni unificate relativamente a strumenti e piattaforme.

quality, assurance

Sottovalutare lo smart testing

Per affrontare queste sfide, le aziende si stanno orientando verso paradigmi di “smart automation” dei test per offrire applicazioni più intelligenti in ecosistemi e ambienti IT sempre più complessi. Un’automazione efficace aiuta a garantire la qualità, liberando risorse dall’area del test per riallocarle su nuovi ambiti di sviluppo. Nonostante il concreto ritorno sugli investimenti (ROI), ottenuto ad esempio grazie alla riduzione del time to market, solo il 16% degli intervistati utilizza l’automazione in modo efficace. Le principali sfide che stanno rallentando il 50% delle aziende sono: la crescita esponenziale di set di dati, la fluidità delle applicazioni IT e le regolamentazioni future, come il General Data Protection Regulation (GDPR).

Marco Fagotti, Custom Software Development Practice Leader di Capgemini Italia, ha dichiarato: “Il World Quality Report di quest’anno dimostra che i team di collaudo si stanno evolvendo, ma allo stesso tempo stanno affrontando nuove sfide con il passaggio ad applicazioni agile. La digital transformation offre un’enorme opportunità di crescita, ma le società devono essere proattive nell’abbattere le barriere che separano business, sviluppo, qualità e operations per sostituirle con soluzioni di sviluppo agile e DevOps, concentrandosi su customer value e business relevance. Per mantenere un vantaggio competitivo, le società di Quality Assurance e di test devono spostarsi verso automazione dell’ecosistema dei test, predictive analytics, garanzia della qualità e testing intelligenti per migliorare i risultati di business”.

quality, assurance

newsletter mymarketing

Iscriviti alla nostra newsletter

newsletter mymarketing

Iscriviti alla nostra newsletter

MyMarketing.net