stay

updated!

Vuoi rimanere sempre aggiornato

sulle news di MyMarketing.net?

* Campi obbligatori

Cliccando su "Iscriviti" dichiaro di aver letto e accettato l'Informativa Privacy

stay updated!

Pubblicato: 21 Novembre 2013

The Importance of Twiplomacy

Unicef e Nazioni Unite i più seguiti, Cern il più ritwittato: sono questi i risultati emersi nell'ultima edizione dello studio 'Twiplomacy' rilasciato da Burson-Marsteller, agenzia di comunicazione e relazioni pubbliche; studio che ha mostrato come tutte le organizzazioni mondiali siano ormai sbarcate sul social network, e come anche metà dei loro leader abbiano ormai un proprio account personale.

I più seguiti
Vince la classifica dei più seguiti, appunto, Unicef, in testa con più di due milioni di follower (2.226.255); segue, leggermente staccato, l'account delle Nazioni Unite, con poco meno di due milioni (1.989.109), così come il profilo Davos (il World Economic Forum), staccato di soli 30mila follower. Tra i leader, trionfa a mani basse Nabil Elaraby della Lega Araba, che ottiene più del doppio dei follower della sua avversaria, Christine Lagarde, dell'IMF; segue a breve Anders Fogh Rasmussen della NATO.

I più ritwittati
Tra le organizzazioni, Twiplomacy colloca nettamente in testa il Cern di Ginevra, che per ogni cinguettio sul social riesce a ottenere, in media, 130 ritweet; seguono l'Unicef a 100 retweet l'Unicef e a 82 retweet le Nazioni Unite, che riescono dunque a staccare il WWF, quarto a 69 retweet. Tra i leader invece questa volta balza in testa Christine Lagarde, con 48 retweet di media; Luis Alberto Moreno (IDB) e Jim Leape (WWF) risultano rispettivamente terzo e quarto con 31 e 28 retweet di media.

I più attivi
L'organizzazione più attiva è senza dubbio l'Organizzazione degli Stati Iberoamericani, che può vantare di 42,5 tweet al giorno; per il resto, è un monologo dei vari account collaterali delle Nazioni Unite, che infatti conquista, tramite l'UN Fondation, il secondo posto con 22,7 tweet giornaliri, tramite l'UN Geneva il terzo posto con 20,7 tweet al giorno, il quarto e il quinto con UN Development e con l'account ufficiale, grazie rispettivamente ai 18,7 e i 18,5 tweet giornalieri. Tra i leader in questa classifica vince helen Clark (UNDP) grazie ai suoi 12,11 tweet giornalieri; secondi e terzi rispettivamente Kumi Naidoo di Greenpeace e l'UN Spokenperson delle Nazioni Unite, rispettivamente a 7,15 e 4,53 tweet giornalieri.

I più 'chiacchieroni'
C'è chi maggiormente twitta, e c'è chi maggiormente risponde. In questo caso l'organizzazione che più risponde ai tweet dei fan è l'Eurocontrol, grazie al suo 37% di tasso di risposta; seguono l'Organizzazione Marittima Internazionale, con il 35%, e le onnipresenti Nazioni Unite, con il 32%. Tra i leader trionfa, grazie a una percentuale da record, Richard Sezibera, della Comunità Est-Africana: il suo tasso di risposta è del 65%; si classificano secondi e terzi Donald Kaberuka (Afrikan Development Bank) e Helen Clark, con il 34% e il 26%.

newsletter

* Campi obbligatori

newsletter

* Campi obbligatori

MyMarketing.net